rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Tribunali-Castellammare / Foro Italico Umberto I

Foro Italico, inaugurata la prima stazione per la ricarica veloce dei veicoli elettrici di Enel X Way

Si trova nei pressi dell’incrocio con via Lincoln, consentirà la ricarica contemporanea di due mezzi. Alla cerimonia presente anche Orlando

E' stata inaugurata oggi al Foro Italico Umberto I, nei pressi dell’incrocio con via Lincoln, la prima stazione per la ricarica veloce dei veicoli elettrici di Enel X Way, la nuova global business line del Gruppo Enel interamente dedicata alla mobilità elettrica. Con una potenza totale di 72 kW, la nuova Enel X JuicePUMP consentirà la ricarica contemporanea di 2 veicoli elettrici.

All’inaugurazione della nuova infrastruttura erano presenti il sindaco Leoluca Orlando, l’Assessore alla Mobilità, Giusto Catania e Claudia La Rosa, Responsabile Sud Italia - Progettazione e Installazione uso pubblico di Enel X Way.

L’attivazione di tale infrastruttura è solo il primo passo di un percorso voluto dal Comune di Palermo per consentire a cittadini e turisti di cogliere le grandi opportunità offerte dalla mobilità elettrica. Consapevole che il processo evolutivo della mobilità sostenibile passa, inevitabilmente, attraverso un uso sempre più diffuso dei mezzi di trasporto, sia pubblici che privati, alimentati elettricamente e in conformità a quanto stabilito dalle linee guida Nazionali ed Europee, il Comune di Palermo ha, infatti, deciso di dotare la città con una capillare rete di stazioni di ricarica per veicoli elettrici e ibridi - plug-in. A tal fine l'Amministrazione ha deciso di avvalersi di operatori economici esterni per la gestione del servizio di ricarica elettrica sul suolo pubblico urbano.

"Continua il percorso della città per la riconversione ecologica dell'economia e della mobilità urbana - ha dichiarato il sindaco Leoluca Orlando -. L'inaugurazione di 80 nuove colonnine elettriche in vari punti della città rappresenta un ulteriore contributo al miglioramento della qualità della vita e dell'aria nel segno della sicurezza e dell'innovazione portato avanti dall'amministrazione comunale. Investire sulla mobilità elettrica significa vivere il presente guardando al futuro".

“Siamo molto contenti del risultato raggiunto a Palermo, dove l’amministrazione comunale ha ancora una volta dimostrato di cogliere con lungimiranza i benefici che l’innovazione e gli investimenti in infrastrutture possono portare alla città.” - ha dichiarato Ripa Elisabetta (CEO di Enel X Way) - “Offrire una esperienza di mobilità elettrica efficace e confortevole ai turisti, e in forma crescente ai propri abitanti, contribuisce a rendere le città sempre più attrattive e vivibili. Una crescita alla quale vogliamo partecipare con tutto il nostro impegno, il nostro know how e con la flessibilità delle nostre soluzioni".

Per l'assessore alla Mobilità, Giusto Catania, "Le centraline di ricarica elettrica rappresentano simbolicamente l'investimento urbano sulla conversione ecologica. È importante il ruolo che svolgono le città nel processo di elettrificazione del trasporto privato poiché, in questo modo, si contribuisce notevolmente abbattimento delle emissioni inquinanti. Questa scelta si muove in parallelo con l’investimento per l'elettrificazione del trasporto pubblico, a partire dall'ampliamento della rete tramviaria. Le centraline avranno una capillarità su tutto il territorio comunale e, così come prevede il piano urbano della mobilità sostenibile (PUMS), contribuiranno al raggiungimento di obiettivi ambiziosi per rendere sempre più ecologica la città".

Enel X Way è una delle due società che, dopo aver aderito alla manifestazione di interesse del Comune, avranno il compito, nella prima fase di attuazione del progetto, di installare e gestire, complessivamente, 40 stazioni di ricarica (20 per ciascuna società). Presto, quindi, saranno complessivamente 80 i punti di ricarica elettrica (2 per ciascuna delle 40 stazioni) che le due società (l'altra è la BeCharge) installeranno ed attiveranno a Palermo, in aree pubbliche individuate dall’Amministrazione su tutto il territorio comunale. Il progetto predisposto dal Comune di Palermo prevede, nei prossimi cinque anni, l’installazione di un totale di 430 punti di ricarica nel territorio cittadino.

Le strutture di ricarica per veicoli elettrici assolveranno alla finalità di servizio fornito al pubblico senza limitazioni di utenza, nel rispetto dell’accessibilità universale, compreso disabilità motorie. Gli impianti, che saranno dotati di un sistema di pagamento immediato, garantiranno la massima interoperabilità fra sistemi di ricarica e tra circuiti diversi, consentendo l’uso di ogni singola installazione da parte di utenti appartenenti a circuiti o paesi diversi. Il servizio di ricarica consentirà all’utente finale di poter utilizzare l’impianto senza necessità di preventiva sottoscrizione di contratto con uno o più specifici fornitori, senza necessità di dotarsi di una particolare tessera o smartcard e senza necessità di preventiva registrazione su un sito o piattaforma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foro Italico, inaugurata la prima stazione per la ricarica veloce dei veicoli elettrici di Enel X Way

PalermoToday è in caricamento