Cronaca

Foro Italico, sboccia il parco dei bambini: "Palermo sta cambiando"

Scivoli, dondoli, un campetto, lo spazio al chiuso e una piazzetta social: all'inaugurazione del Parco della Salute anche Orlando: "Nuova preziosa tessera al nostro mosaico"

Il Parco della Salute, al Foro Italico, è realtà. Il sindaco Leoluca Orlando, insieme al presidente del Consiglio comunale, Salvatore Orlando e con gli assessori Agnese Ciulla, Barbara Evola e Sergio Marino e Giuseppe Gini, ha partecipato all'inaugurazione della nuova struttura, che si trova proprio di fronte a Porta Felice. La riqualificazione del terreno è costata 250 mila euro. L'area sarà controllata: i volontari di decine di associazioni si daranno i turni, dalla mattina alla sera. E di notte è prevista una vigilanza privata.

Il parco è stato recentemente riqualificato e adesso è tornato fruibile alla cittadinanza attraverso un un percorso di specie arboree mediterranee, un campetto sportivo, un’area attrezzata per lo sport, uno spazio di verde fronte mare, uno spazio al chiuso e una piazzetta social. Ma anche scivoli, dondoli, altalene, attrezzi in legno per bambini, zona mobilità e un percorso sensoriale con l'itinerario tattile per ipovedenti e un campo polivalente in sintetico. Dedicato alla memoria di Livia Morello, la struttura di fatto è il primo parco inclusivo della città.

Il prato delle meraviglie è stato inaugurato dopo due anni di richieste di autorizzazioni. L'iniziativa, promossa dall’associazione “Vivi sano onlus” - che avrà la gestione del Parco per i prossimi otto anni – è stata patrocinata dall'amministrazione comunale. Il Parco – come ha spiegato il presidente di “Vivi sano Onlus”, Daniele Giliberti, sarà aperto ad attività e varie iniziative sportive e sociali, tra cui l’erogazione di servizi di assistenza socio-sanitaria, screening e parametri del “Ben-Essere”.

"Inaugurando questo splendido parco - ha detto il sindaco Leoluca Orlando - aggiungiamo una nuova preziosa tessera al mosaico Palermo, una città che sta cambiando il proprio modo di pensare a conferma che tutti insieme possiamo raggiungere nuovi ed importanti traguardi e lo stare insieme è il modo migliore per evitare l'individualismo che produce l'egoismo. Oggi qui ricordiamo Livia Morello che vive nei nostri sorrisi e nei giochi per i ragazzi nel segno della solidarietà"  All’inaugurazione erano presenti, tra gli altri, anche la consigliera comunale, Alessandra Veronese, il presidente dell'autorità portuale Vincenzo Cannatella e i rappresentanti del Corpo Consolare di Palermo, che riunisce i consoli onorari di ventisei Paesi di tutto il mondo presenti in città.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foro Italico, sboccia il parco dei bambini: "Palermo sta cambiando"

PalermoToday è in caricamento