rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Luci sul mare e traffico impazzito, Orlando accende i nuovi lampioni in un Foro Italico "paralizzato"

Si tratta di 144 lampade a Led che si estendono da Sant'Erasmo fino a piazza XIII Vittime: apparecchi di ultima generazione che permetteranno un considerevole risparmio energetico. Il sindaco: "Importante passo in avanti per aumentare la vivibilità della città". Che resta però nella morsa di auto e tir...

Luci sul mare e traffico impazzito. In un Foro Italico paralizzato da tir e automobili, che procedono a passo di lumaca, il sindaco Leoluca Orlando accende il nuovo impianto d'illuminazione realizzato dal Comune e finanziato con 3,5 milioni di euro del Pon Metro. Si tratta di 144 lampade a Led che si estendono dall'Istituto di Padre Messina fino a piazza XIII Vittime: apparecchi di ultima generazione che permetteranno un considerevole risparmio energetico.

"L’intervento - si legge in una nota del Comune - ha comportato il rifacimento degli impianti esistenti nell’area della Cala e l'adeguamento alle disposizioni normative vigenti in materia di efficienza energetica e riduzione delle emissioni climalteranti. Si tratta del primo impianto realizzato in città che propone soluzioni tecnologiche in coerenza con il paradigma della Smart City: pali "intelligenti" abilitanti wi-fi, sistemi di videosorveglianza, Internet of Things per il monitoraggio ambientale".

Per il sindaco "si tratta di un importante passo in avanti per aumentare la vivibilità e l'attrattività anche internazionale di Palermo in una delle zone più belle della città. Questo nuovo intervento conferma la grande attenzione da parte dell'amministrazione comunale al tema della riduzione dei consumi e del miglioramento complessivo dell'illuminazione pubblica in città. E' un impianto smart, il primo in città, tra i più efficienti sotto il profilo della sicurezza, del risparmio e della resa luminosa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luci sul mare e traffico impazzito, Orlando accende i nuovi lampioni in un Foro Italico "paralizzato"

PalermoToday è in caricamento