Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca Calatafimi / Corso Calatafimi

Formazione, 3 dipendenti minacciano suicidio: caos in viale Regione

Ancora una protesta degli operatori della Formazione professionale: in tre hanno manifestato l'intenzione di lanciarsi dal ponte di corso Calatafimi. Sul posto vigili del fuoco, polizia e vigili urbani. Lunghe code alla circonvallazione

Foto Gaspare Uchiha

Nuova protesta dei lavoratori della Formazione professionale. Nel pomeriggio tre dipendenti di un Ente regionale hanno minacciato di lanciarsi nel vuoto dal di viale della Regione siciliana, all'altezza di corso Calatafimi, mentre altri protestavano davanti alla sede del Dipartimento dell'Istruzione e della Formazione. Da mesi non ricevono lo stipendio e chiedono certezze sul loro futuro occupazionale. Sul posto forze di polizia, vigili del fuoco e vigili urbani.

La situazione di caos ha creato una lunga coda in viale della Regione siciliana. Ad appesantire la situazione due incidenti avvenuti sulla stessa arteria stradale, uno sulla corsia in direzione Catanie e l'altro in direzione Trapani, che hanno coinvolto tre auto in un tamponamento a catena. La circolazione è consentita solo su una fila e pertanto si procede molto lentamente, con code di circa due chilometri. "Da pochi minuti i manifestanti - fanno sapere i vigili urbani - hanno bloccato la circolazione veicolare sul viadotto di attraversamento di corso Calatafimi".

Per i veicoli in uscita dall’autostrada, provenienti da Catania, è preferibile percorrere la via Oreto. Per le autovetture in uscita dall'autostrada, provenienti da Trapani, che vogliono raggiungere il porto è consigliabile l'uscita da Tommaso Natale, via Rosario Nicoletti e raggiungere il terminale portuale attraverso il parco della Favorita. Venerdì altri tre dipendenti avevano minacciato di lanciarsi nel vuoto (LEGGI).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formazione, 3 dipendenti minacciano suicidio: caos in viale Regione

PalermoToday è in caricamento