menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Formazione, alternanza scuola-lavoro: al San Raffele Giglio i ragazzi del liceo Mandralisca

Affiancheranno il personale dell’ospedale sia per l’area tecnica amministrativa sia sanitaria realizzando un’esperienza di orientamento e formazione nel mondo del lavoro secondo la didattica del “learning by doing”

La Fondazione Istituto Giglio di Cefalù ha aperto le porte agli studenti del terzo anno del liceo Mandralisca della cittadina normanna per il progetto alternanza scuola lavoro. Ben 28 studenti, sino al 21 luglio, affiancheranno il personale dell’ospedale Giglio sia per l’area tecnica amministrativa che sanitaria realizzando un’esperienza di orientamento e formazione nel mondo del lavoro secondo la didattica del “learning by doing”.

“Abbiamo aperto l’ospedale ai giovani – ha detto il presidente della Fondazione Giglio, Giovanni Albano, che ha siglato il protocollo d’intesa con il dirigente scolastico Francesco Di Majo – registrandone l’entusiasmo e il desiderio, tra i ragazzi, di vivere e conoscere una realtà che un giorno potrebbe risultare determinante per la scelta del loro futuro”.

“L’ospedale – ha aggiunto il direttore generale, Vittorio Virgilio – si integra con il territorio e coglie anche questa occasione per sensibilizzare i giovani all’approccio con il mondo sanitario e alla prevenzione”.

Gli allievi, del terzo e quarto anno di corso, seguiranno un percorso di apprendimento in diversi ambiti organizzativi fra cui: farmacia, radiologia, medicina nucleare, ingegneria clinica, segreterie di reparto, ufficio relazione con il pubblico, uffici di area tecnica e amministrativa.
“Fondamentale – ha detto il dirigente del Mandralisca Di Majo – è la preziosa e sollecita collaborazione di tutto lo staff del Giglio che ogni giorno accoglie gli alunni con cura e disponibilità, permettendo loro di compiere un’importante esperienza formativa”. Referente delle attività di alternanza del Liceo Classico “Mandralisca”, realizzato attraverso il percorso stabilito dalla legge 107, è la professoressa Annalisa Manzo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento