La Gesip è salva… fino a giugno: via al contributo di 10 milioni

Al termine del lungo vertice al Viminale, la Protezione civile nazionale ha sbloccato i fondi che serviranno a tenere in vita la società fino al 30 giugno. Soddisfatti i sindacati

Via libera al contributo straordinario da 10 milioni di euro voluto dalla Regione siciliana per far fronte all'emergenza Palermo garantendo la prosecuzione dell'attività della Gesip. E’ il risultato dell'incontro romano convocato dal prefetto Umberto Postiglione, a cui hanno preso parte la Regione, il dipartimento nazionale di Protezione civile e il Comune. E’ stato raggiunto un accordo sulle modalità con cui, mediante il rinnovo dell'ordinanza di protezione civile n. 3957 finalizzata a far fronte alla situazione d'emergenza verificatasi a Palermo “in ordine allo svolgimento dei servizi pubblici di trasporto a discarica scarti, tutela del verde pubblico, tutela della salute e della salvaguardia ambientale, pulizia e bonifica spiagge, pulizia e bonifica sottopassi, parchi e ville”, verranno utilizzati i 10 milioni di euro messi a disposizione per Gesip dall'amministrazione regionale siciliana, con le risorse provenienti dagli obiettivi di servizio ex delibera Cipe.

Le somme saranno erogate in due trance da 5 milioni ciascuna, la prima delle quali sarà resa rapidamente disponibile. Per ottenere la seconda trance entro il 31 maggio, il Comune dovrà predisporre e presentare, entro il 26 maggio, il Piano analitico per l'attuazione delle linee guida ed il Piano di azione per la razionalizzazione dei servizi essenziali. “Accogliamo con soddisfazione la notizia dell'accordo per la Gesip. Aspettiamo di conoscere i dettagli e lavorare finalmente ad un piano strutturale. Intanto i lavoratori possono tirare un sospiro di sollievo”. Lo dice Mimma Calabrò, segretario generale Fisascat Cisl.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sembra un'ape ma non è, in estate arriva il bombo: come riconoscere questo insetto

  • Appalti, scommesse e pizzo: undici arresti per mafia tra Noce e Cruillas

  • Sue le serate più belle del nuovo millennio, Palermo piange per Darin "l'amico di tutti"

  • Prima un'erezione di 4 ore, poi la morte: come riconoscere il velenosissimo ragno delle banane

  • Folla senza mascherina al Berlin, scatta chiusura: "Denunciato il titolare"

  • Mafia, colpo al mandamento della Noce: ecco i nomi degli 11 arrestati

Torna su
PalermoToday è in caricamento