Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

La Fondazione Sicilia punta su arte, ricerca e sviluppo sostenibile: stanziati 175 mila euro

I contributi sono rivolti a progetti che valorizzano tesori poco conosciuti o destinati a sostenere la creatività giovanile nel campo dell’arte contemporanea. Il presidente Bonsignore: "Promuovono la crescita economica del territorio". Per fare domanda c'è tempo fino al 31 marzo

Palazzo Branciforte

Un fondo di 175 mila euro destinato a progetti che favoriscano la conoscenza dei beni culturali, la loro conservazione o restauro e che rendano le strutture scolastiche più accessibili e sicure. A stanziarlo è la Fondazione Sicilia con l'intenzione di coinvolgere soprattutto i giovani. L'obiettivo è preservare la memoria della comunità e promuovere lo sviluppo socio-economico del territorio valorizzando, per esempio, tesori poco conosciuti come archivi storici e biblioteche. 

“Scommettiamo sui giovani e sulla valorizzazione della cultura, che non può non passare per l'inclusione sociale – dice il presidente di Fondazione Sicilia, Raffaele Bonsignore – perché riteniamo che questo sia l’unico modo per promuovere la crescita e lo sviluppo del territorio. In questo senso, per esempio, in occasione di Manifesta12, ci impegniamo a sostenere la creatività giovanile nel campo dell’arte contemporanea”.

Come fare domanda

Possonno fare richiesta per ottenere il contributo gli enti pubblici e privati senza fini di lucro, le associazioni, le istituzioni e le cooperative che operano nei settori indicati dalla Fondazione. Le domande, sottoscritte dal legale rappresentante e corredate dalla documentazione richiesta, vanno inviate, tramite posta certificata, entro il 31 marzo all’indirizzo mail segreteria.fondazionesicilia@postacertificata.org.

Modulo per fare domanda

Il bando

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Fondazione Sicilia punta su arte, ricerca e sviluppo sostenibile: stanziati 175 mila euro

PalermoToday è in caricamento