rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Resuttana-San Lorenzo / Via Lussemburgo

Ucraina, flash mob per la pace degli alunni del Vittorio Emanuele Orlando: "Chi fa la guerra dimentica l'umanità"

Protagonisti circa 120 studenti della scuola media. La preside Virginia Filippone: "Un appello dai cuori innocenti di chi meglio degli adulti comprende il valore del dialogo e della solidarietà"

Flash mob contro la guerra in Ucraina degli alunni della scuola media Vittorio Emanuele Orlando. "La scuola non sta a guardare!", questo il titolo dell'iniziativa che si è svolta oggi nei quattro spazi esterni dell'istituto di via Lussemburgo.

Al flash mob ha partecipato un'ampia rappresentanza della comunità studentesca: circa 120 tra ragazzi e ragazze, che hanno dato voce al loro appello accorato attraverso diversi cartelloni, in cui la riproduzione dell'opera di Banksy "I bambini sulle armi" è stata accompagnata da parole come umanità, rispetto, dignità e si è conclusa al grido di "Pace, pace, pace! Chi fa la guerra dimentica l'umanità". 

Il tutto è avvenuto sulle note dell'Inno alla gioia, suonato da violinisti e flautisti del corso musicale. "Un appello alla pace dai cuori innocenti dei ragazzi che osservano gli adulti fare la guerra, ma che meglio di loro comprendono il valore del dialogo e della solidarietà", ha detto la preside Virginia Filippone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ucraina, flash mob per la pace degli alunni del Vittorio Emanuele Orlando: "Chi fa la guerra dimentica l'umanità"

PalermoToday è in caricamento