Cronaca

L'Oreto luogo del cuore dei palermitani: il fiume comanda la classifica del Fai

Oltre 12 mila e 500 i voti ottenuti. Il sogno del comitato "Salviamo l'Oreto" di far nascere intorno al corso d'acqua un parco urbano, come avvenuto a Valencia con il Turia, è più vicino: il primo classificato si aggiudicherà 50 mila euro

Il fiume Oreto

Il fiume Oreto, con oltre 12 mila e 500 voti, comanda la classifica nazionale dei Luoghi del cuore Fai. Il sogno del comitato di cittadini "Salviamo l'Oreto" di far nascere intorno al corso d'acqua un parco urbano, come avvenuto a Valencia con il Turia, con percorsi pedonali e ciclabili è dunque più vicino. "Dopo svariati sorpassi - esultano dal comitato - che ci hanno permesso di raggiungere il primo posto, abbiamo anche cominciato ad allungare sugli altri, segno di una partecipazione e di una voglia da parte dei palermitani di veder rinascere il proprio fiume. L'obiettivo è sempre lo stesso, recuperare il fiume da quel degrado che per troppo tempo gli ha assegnato il titolo di 'fogna'". Per aiutare il fiume a restare in vetta c'è tempo fino al 30 novembre. Solo allora la classifica verrà chiusa. Il progetto che si classificherà al primo posto si aggiudicherà 50 mila euro, 40 mila euro andranno al secondo e 30 mila al terzo. E' previsto inoltre un contributo economico aggiuntivo di 5 mila euro per tutti i luoghi sopra i 50 mila voti indipendentemente dalla posizione in classifica. Al secondo posto c'è il bosco ai prati di Caprara, a Bologna, con 9.274. Segue il Castello Aragonese di Taranto con 5.746 voti.

La proposta di riqualificazione

"L'Oreto è vita - afferma il Comitato - e scorre tra qanat, grotte e frutteti. In una parola bellezza. A nome del fiume vogliamo ringraziare quanti finora hanno contribuito a raggiungere gli oltre 12.500 voti. Il dato si riferisce alla somma parziale dei voti online (circa 12 mila) e cartacei (circa 500), che abbiamo inviato i primi giorni di luglio, quando eravamo ancora "piccoli". Oggi contiamo 26 punti di raccolta firme sparsi in tutta la città, dove potete recarvi a votare e godiamo dell'aiuto di tanti cittadini che silenziosamente stanno dando il loro contributo. La strada è ancora lunga. Votate e invitate tutti i vostri amici a fare lo stesso". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Oreto luogo del cuore dei palermitani: il fiume comanda la classifica del Fai

PalermoToday è in caricamento