Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Resuttana-San Lorenzo

Firmato protocollo di intesa tra Uciim Sicilia e Rotary Sicilia e Malta

L’azione formativa per incrementare nelle giovani generazioni (con modalità dirette e/o indirette) l’uso consapevole delle Nuove Tecnologie (in particolare dell’Intelligenza Artificiale)

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Firmato, a Palermo, un importante protocollo d’intesa tra l’Unione Cattolica Italiana Insegnanti, Dirigenti, Educatori, Formatori Sicilia rappresentato dal dirigente scolastico la professoressa Chiara Di Prima e il Distretto 2110 Sicilia e Malta del Rotary International rappresentato dal Governatore del Distretto 2110 il professore Alfio Di Costa. Coinvolti tra gli altri la sezione UCIIM e il Club Rotary di Misterbianco (presieduto da Eugenio Luigi Ciancio), ed il presidente della commissione distrettuale del Rotary International del Distretto 2110 “Professioni Nuove Tecnologie” Nino Prestipino che può considerarsi il vero motore di questa pregevole iniziativa. Con il protocollo siglato oggi, UCIIM Sicilia e Rotary Distretto 2110 si impegnano nel progettare e realizzare in collaborazione tra di loro seminari formativi dal tema: “A supporto dello sviluppo e promozione dell’etica (nell’uso delle nuove tecnologie) per le giovani generazioni”. L’azione formativa per incrementare nelle giovani generazioni (con modalità dirette e/o indirette) l’uso consapevole delle Nuove Tecnologie (in particolare dell’Intelligenza Artificiale) secondo principi che assicurino a tutti trasparenza, inclusione, responsabilità, imparzialità, affidabilità, sicurezza e privacy. Facendo riferimento a documenti internazionali riconosciuti e in particolare, per l’Intelligenza Artificiale, al Documento “Rome call for ai ethics” (Rome, February 28th, 2020), Rotary International Distretto 2110 e UCIIM, inoltre, si impegnano per la diffusione, nelle Scuole, della tematica dell’Etica in relazione all’utilizzo delle Nuove Tecnologie, con contenuti semplificati al fine di agevolare la fruizione a tutti i minori scolarizzati, anche in condizione di disabilità. Destinatari dell'intervento i docenti in servizio presso istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado.

La presidente regionale dell’UCIIM, il dirigente scolastico professoressa Chiara Di Prima ha sottolineato, nel corso della cerimonia per la firma del protocollo come “in questo particolare momento storico, caratterizzato dal distanziamento sociale e da una ineludibile riduzione degli spazi e delle opportunità di relazione, che le nuove tecnologie cercano di vicariare o, quanto meno, supportare in luoghi virtuali di incontro, il richiamo del Santo Padre al recupero del valore “etico” dell’agire umano, anche in contesti e ambienti digitali, ci riporta alla radice della nostra essenza di “uomini” a servizio della “persona”. Non a caso in connubio UCIIM - Rotary si configura non solo come un’opportunità, ma soprattutto come necessità reciproca, derivante dalla comune radice valoriale che ha nel “servizio” alla comunità il proprio fondamento e la vera leva per generare cambiamento e consapevolezza nelle giovani generazioni”. “Ora più che mai – ha sottolineato il governatore del Rotary del Distretto 2110 Sicilia e Malta, ingegnere Alfio Di Costa - dobbiamo garantire una prospettiva in cui la tecnica e l’Intelligenza Artificiale siano sviluppato con il focus non sulla tecnologia, ma piuttosto sul bene dell’umanità e dell’ambiente, della nostra casa comune e condivisa e dei suoi abitanti umani, che sono indissolubilmente connessi. In altre parole, una visione in cui gli esseri umani e la natura sono al centro di come si sviluppa l’innovazione digitale, supportata, piuttosto che gradualmente sostituita, da tecnologie che si comportano come attori razionali ma non sono affatto umani. È tempo di iniziare a prepararsi a un futuro più tecnologico in cui le macchine avranno un ruolo più importante nella vita degli esseri umani, ma anche un futuro in cui è chiaro che il progresso tecnologico afferma lo splendore della razza umana e rimane dipendente dalla sua integrità morale”. Nello specifico: l’associazione Distretto 2110 Sicilia e Malta del Rotary International si impegna a favorire attivamente la partecipazione dei corsisti alle attività realizzate secondo il presente protocollo di intesa; a definire gli spazi da utilizzare, le modalità di attuazione dei percorsi formativi e l'organizzazione degli incontri; a certificare la formazione tramite attestato di partecipazione. L’UCIIM Sicilia, invece, si impegna a diffondere e pubblicizzare l'attività progettuale; a qualificare la formazione per i docenti ai sensi della direttiva n.170 del 2016 attraverso l’apposizione del proprio logo negli attestati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Firmato protocollo di intesa tra Uciim Sicilia e Rotary Sicilia e Malta

PalermoToday è in caricamento