Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Firmato il contratto Rap, Orlando: "Una nuova pagina per Palermo"

Il presidente di Risorse ambiente, Sergio Marino: "Adesso potremo diventare, giorno dopo giorno, l’Azienda della città, riconosciuta da tutti e già da settembre verrà programmata una profonda ristrutturazione dei servizi"

Nei locali dell’assessorato all’Ambiente è stato sottoscritto il contratto di servizio approvato lo scorso 23 luglio dal Consiglio comunale. Presenti per la firma il vice presidente di Rap, Maria Concetta Orlando e per il Comune il dirigente del Servizio Ambiente, Francesco Fiorino.

“Oggi si conclude un percorso lungo e difficile – spiega il presidente della Rap Sergio Marino - ma interpretato con grande senso di responsabilità istituzionale e politica da chi governa la città anche a dispetto di una informazione spesso poco chiara e che ha generato confusione in tutti i cittadini. Adesso Rap potrà diventare, poco per volta, ma giorno dopo giorno, l’Azienda della città, riconosciuta dalla stessa città, e su questo piano il Cda non ammetterà alcuna forza interna contraria programmando, infatti, già da settembre una profonda ristrutturazione dei servizi. Pertanto il servizio al posto che gli compete mettendo i privilegi da parte”.

“Con la firma del contratto di servizio – aggiunge il sindaco Leoluca Orlando - il  Comune ha fatto la sua parte e così si può aprire una nuova pagina per Palermo. Tocca ora alla Rap – afferma ancora il sindaco - predisporre un piano industriale che preveda una profonda riorganizzazione, il pieno utilizzo del personale e la sostituzione di quei macchinari andati distrutti o comunque spariti nel corso della fallimentare gestione Amia”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Firmato il contratto Rap, Orlando: "Una nuova pagina per Palermo"

PalermoToday è in caricamento