rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Si fingono addetti Amap per entrare nelle case, l'azienda: "Attenti alle truffe"

La scusa sarebbe quella di verifiche e controlli sulla qualità dell'acqua di rubinetto a causa di sospetto inquinamento. L'Amap rende noto che in questi casi i tecnici operano nei contatori esterni e "mai dentro le case"

Busserebbero nelle case qualificandosi come addetti dell'Amap, dicendo di dover effettuare delle verifiche sulla qualità dell’acqua di rubinetto a causa di sospetto inquinamento. Un procedura anomala che, in base ad alcune segnalazioni, sarebbe all'origine di un tentativo di truffa. Per prevenire queste situazioni, la stessa Amap precisa che i suoi tecnici "operano normalmente con verifiche di routine nei vari punti 'dedicati' della città (fontanelle e altre prese d’acqua pubbliche)". E soprattutto, "in caso di sospetto inquinamento in una particolare zona, la verifica dei tecnici dell’Amap viene effettuata al punto di consegna dell’acqua, cioè al contatore delle singole abitazioni o dei vari condomini, quindi all’esterno e mai dentro le case, a meno che non vi sia una espressa richiesta dell’utente, alla quale si dà corso in maniera concordata e con preciso appuntamento". L'azienda pertanto "avverte la cittadinanza a non acconsentire a simili richieste di accesso e si diffida chiunque a presentarsi, in nome e per conto dell’Amap, nelle abitazioni degli  utenti".  Per qualsiasi informazione si potrà telefonare al numero 091279111 (risponditore automatico) o al numero verde 800-915333 (esclusivamente da telefono fisso).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si fingono addetti Amap per entrare nelle case, l'azienda: "Attenti alle truffe"

PalermoToday è in caricamento