Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Finanza, blitz anti contraffazione: sequestrati 24 mila pezzi, 4 denunce

Le operazioni in via Oreto, a Brancaccio, Borgo Nuovo e Ballarò. Riprodotti illegalmente capi d'abbigliamento, giochi per bambini e supporti audiovisivi. Indagati due cinesi, un senegalese e un palermitano

Alcuni dei prodotti sequestrati dalla guardia di finanza

Un deposito di prodotti contraffatti e 24.000 pezzi tra capi di abbigliamento, giochi e supporti audiovisivi sono stati sequestrati dalla guardia di finanza, che ha denunciato a piede libero alla Procura quattro persone. Continua quindi l’azione guardia di finanza al contrasto e al commercio di prodotti contraffatti. Nei giorni scorsi i baschi verdi sono intervenuti nel negozio gestito da un cinese di 39 anni. Le fiamme gialle durante la perquisizione hanno scoperto diverso materiale fra articoli per l’infanzia, accendini, prodotti di cancelleria riportanti noti marchi industriali illegalmente riprodotti,  per i quali l’esercente non è stato in grado di esibire alcuna documentazione fiscale o di altra natura riguardante l’acquisto. La perquisizione è stata estesa all’abitazione del titolare del negozio, in via Errante, dove è stata rinvenuta ulteriore merce del genere. Nel complesso, l’operazione ha portato al sequestro di 5.744 giochi delle linee “Ben 10”, “Cars”, “Hello kitty”, “Spongebob”, 5301 prodotti cartotecnici dei marchi “Hannah Montana”, “Winx” “Walt Disney” e 1447 accendini della linea “Marlboro”, tutti contraffatti.

Ancora i baschi verdi del gruppo Pronto impiego, monitorando i movimenti sul territorio di alcuni nordafricani noti per essere ambulanti abusivi, hanno successivamente individuato un ulteriore deposito di merce contraffatta in un magazzino in via Brancaccio ed utilizzato da un altro cinese di 35 anni. All’interno sono stati rinvenuti 6.828 fra scarpe, giubbotti, occhiali e relativi contenitori delle marche “Hogan”, “Dolce e Gabbana”, “Blauer”, “Chanel”, “Diesel” e “Fendi”, tutti contraffatti e privi di documentazione relativa all’acquisto e quindi sottoposti a sequestro. Nel corso di questa operazione, le Fiamme Gialle hanno sottoposto a sequestro preventivo anche il magazzino.

Altre due operazioni sono state svolte dai militari del gruppo Tutela mercato beni e servizi del nucleo di polizia tributaria. Nella prima sono stati sequestrati a un venticinquenne palermitano, 1.098 supporti audiovisivi, fra cd e dvd contenenti brani musicali (fra cui le ultime produzioni di artisti come Renato Zero, Jovanotti e Vasco Rossi), opere cinematografiche di recentissima distribuzione (come “Final destination 5”, “Blood Story”, “Box Office 3d”, “Niente da dichiarare”)  e videogiochi (fra cui “Resident evil”, “Midnight Club 3”, “Yakuza 2”, “Chi vuol essere milionario”)  tutti illecitamente riprodotti e con copertine fotocopiate a colori, disposti per la vendita su una bancarella artigianalmente attrezzata con supporti di alluminio, scatole di cartone e lenzuola, in via Paladini a Borgo Nuovo.

Nella seconda è stata sottoposta a perquisizione l’abitazione di un senegalese privo di documenti e permesso di soggiorno, individuato dalle fiamme gialle intento alla vendita di merce falsa nel mercato “Ballarò”, a seguito della quale sono state rinvenute e sequestrate 3.936 fra scarpe, borse, giubbotti e magliette contraffatte, oltre ad etichette riproducenti i loghi delle più note case di moda (fra cui Armani jeans, Lacoste, Hogan, Moncler, Belstaff), pronte per essere illegalmente apposte su capi di abbigliamento ed accessori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finanza, blitz anti contraffazione: sequestrati 24 mila pezzi, 4 denunce

PalermoToday è in caricamento