rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca Calatafimi / Piazza Indipendenza

Zona piazza Indipendenza, cane finanziere fiuta tre chili di hashish: scatta un arresto

Un uomo è stato inchiodato nell’ambito dei controlli svolti quotidianamente per la prevenzione e repressione dei traffici illeciti di droga

Trovato in possesso di tre chili di hashish e arrestato. Operazione della guardia di finanza. A finire in manette è stato un palermitano, inchiodato nell’ambito dei controlli svolti quotidianamente per la prevenzione e repressione dei traffici illeciti di droga. In particolare, i baschi verdi del gruppo Pronto impiego, hanno notato un uomo uscire con fare sospetto da un piccolo cortile per poi accedere in un immobile adibito a rimessa nei pressi di piazza Indipendenza. Così hanno deciso di procedere a un controllo.

I finanzieri, dopo essere entrati nella rimessa, hanno subito trovata, adagiata su un tavolino, una confezione già aperta impregnata di un odore simile a quello dell'hashish. "Così - spiegano dalla guardia di finanza - hanno optato quindi per una perquisizione più approfondita dei locali che ha permesso di rinvenire, nascosto nel sottotetto, un panetto di sostanza dello stesso tipo per un peso di circa 100 grammi. I finanzieri hanno fatto accesso anche all’interno del cortile da dove era precedentemente uscito l’uomo, imbattendosi però in una serie di piccoli locali ognuno dei quali chiuso da una porta. Vista la scarsa collaborazione del palermitano sottoposto a controllo e avendo la necessita di individuare il locale nella disponibilità dell'uomo, hanno deciso di fare intervenire l'unità cinofila".

Il resto lo ha fatto il cane finanziere “J-Az” che ha segnalato esclusivamente solo uno dei locali dove, una volta entrate, le fiamme gialle hanno scovato tra cassette e vecchi oggetti, ulteriori 5 panetti di hashish, per un totale di 3,1 chili, nonché materiale da
confezionamento come bilance di precisione. La perquisizione è stata estesa anche nell'abitazione in cui risiede l’uomo. Qua è stato trovato denaro contante, presumibilmente provento di spaccio, per un totale di 4.500 euro. L'uomo è stato quindi tratto in arresto. Per lui il giudice ha disposto i domiciliari. La droga avrebbe avuto un valore al “dettaglio” di oltre 25 mila euro.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zona piazza Indipendenza, cane finanziere fiuta tre chili di hashish: scatta un arresto

PalermoToday è in caricamento