Cronaca

Finanza, commemorazione del Maggiore Giovanni Macchi a 100 anni dalla morte

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Si è celebrata oggi a Palermo, presso la Caserma “Cangialosi” della Guardia di Finanza, la commemorazione del Maggiore Giovanni Macchi - Ufficiale del Corpo insignito della Medaglia d’Argento al Valore Militare alla Memoria - alla presenza del Comandante Interregionale dell’Italia Sud-Occidentale, Gen.C.A. Filippo Ritondale e del Comandante Regionale Sicilia, Gen. D. Ignazio Gibilaro.

Nella ricorrenza del centenario dalla morte, a ricordare la figura di questo Eroe originario di Novara di Sicilia (ME), distintosi per l’estremo sacrifico nel tentativo di opporre una strenua resistenza all’artiglieria nemica nelle operazioni belliche della 1ª Guerra Mondiale, sono stati i Finanzieri della locale Sezione dell’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia - intitolata proprio alla memoria del decorato Ufficiale - con il loro Presidente, Gen.B.Aus. Umberto Rocco.

L’evento ha visto ospiti la nipote dell’Eroe, Sig.ra Daniela Macchi e il Sindaco del Comune di Novara di Sicilia, nonché le rappresentanze di varie Associazioni combattentistiche e d’Arma nonché di Sezioni A.N.F.I. della Sicilia, ed è stato caratterizzato dalla celebrazione della Santa Messa e dalla deposizione di una corona al Monumento ai Caduti, seguite dalla consegna di una targa ricordo alla Sig.ra Macchi e al conferimento, in forma solenne, della Medaglia al merito ad alcuni associati dell’A.N.F.I..
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finanza, commemorazione del Maggiore Giovanni Macchi a 100 anni dalla morte

PalermoToday è in caricamento