Cronaca

Corleone, la figlia di Totò Riina eletta nel consiglio della scuola elementare

La primogenita Maria Concetta ha raccolto 37 voti su 270. Tra gli eletti anche due responsabili del Laboratorio della legalità. Il sindaco Iannazzo: "Una candidatura inopportuna"

Il sindaco di Corleone Nino Iannazzo

“Una candidatura inopportuna", questo il commento del sindaco di Corleone Nino Iannazzo all’elezione della primogenita di Totò Riina, Maria Concetta, nel consiglio di circolo della scuola elementare di Corleone. Trentasei voti su 270 sono bastati alla figlia del boss per conquistare un posto nell'organismo. Tra gli eletti anche due responsabili del Laboratorio della legalità. Nel '95 la figlia del capomafia era stata eletta quale rappresentante degli studenti nel consiglio d'istituto del Liceo scientifico con 57 preferenze su 239: "Per noi è un'allieva come le altre, valida e costruttiva, le colpe dei genitori non devono ricadere sui figli", aveva detto il preside allora.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corleone, la figlia di Totò Riina eletta nel consiglio della scuola elementare

PalermoToday è in caricamento