Spiaggia di Ficarazzi invasa dai rifiuti: francesi e argentini la ripuliscono

In azione 40 volontari del Wwf e diversi cittadini - italiani e non - amici dell'ambiente. Alla fine sono stati raccolti circa 50 sacchi di rifiuti: poltrone, lavandini, frigoriferi, tantissime siringhe e una quantità infinita di bottiglie di plastica

L'intervento nella spiaggia di Ficarazzi

Lo hanno definito "un triste bollettino di guerra". Nell'ambito del progetto nazionale del Wwf Italia "Natura Plastic Free" domenica scorsa, grazie alla partecipazione di tanti cittadini, italiani e non, amici dell'ambiente, la spiaggia della Crocicchia di Ficarazzi è stata ripulita dalla plastica. Alla fine sono stati raccolti circa 50 sacchi di rifiuti, escluse le tonnellate di ingombranti che sono state comunque messe da parte per il successivo recupero.

In azione anche 40 volontari. La spiaggia era ricoperta di rifiuti: poltrone, lavandini, frigoriferi, tantissime siringhe, quantità infinita di bottiglie di plastica e tanto polistirolo. Così Lino Campanella, referente Wwf per la zona in questione: "Oltre ai volontari del Wwf ha partecipato il Gruppo Scout Ficarazzi 1 - FSE, un affiatato gruppo di studenti argentini, alcuni turisti francesi e tanti amici ficarazzesi e palermitani, sempre pronti ad aiutarci nelle nostre attività di salvaguardia del nostro unico e prezioso pianeta".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il presidente Pietro Ciulla commenta: "La nostra presenza sul territorio e la continua sensibilizzazione, che costantemente poniamo all'attenzione di cittadini e amministrazioni, non può che far bene all'ambiente, soprattutto in un territorio come la costa palermitana così pesantemente aggredita da cittadini ignobili che, oltre a fare un danno all'ambiente, fanno un danno a loro stessi. La nostra associazione, presente sul territorio con il fantastico gruppo di Bagheria, il cui referente è Lino Campanella, è sempre a disposizione dei cittadini e amministrazioni che vogliono concretamente attivarsi per cambiare le cose, perché il cambiamento, se lo vogliamo veramente, parte da ognuno di noi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento