rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Cronaca Ficarazzi

"Gestisce centro estetico abusivo e incassa il reddito di cittadinanza", denunciata

Nei guai una donna di Ficarazzi. L'attività era stata avviata in un'abitazione privata e pubblicizzata tramite i social network. Avviate le procedure per la revoca del sussidio e il recupero delle somme ricevute senza averne diritto

Un centro estetico abusivo, la cui titolare percepiva anche il reddito di cittadinanza, è stato scoperto a Ficarazzi dalla guardia di finanza. L'attività era stata avviata in un'abitazione privata. I militari della compagnia di Bagheria hanno accertato che la donna pubblicizzava sui social network il centro estetico che, al momento del controllo, è risultato provvisto di lettini, lampade speciali, attrezzature per la manicure o per la ceretta, prodotti di bellezza esposti per la vendita e persino alcuni certificati attestanti la frequentazione di corsi da estetista affissi alle pareti.

Dai successivi controlli effettuati con l'Inps la donna è risultata anche illecitamente beneficiaria del reddito di cittadinanza per un ammontare pari a 12.067,50 euro. E' stata denunciata e sono state avviate le operazioni per le sanzioni amministrative di revoca o decadenza da parte dell'Inps (a cui spetta il recupero dell'importo indebitamente percepito). Inoltre, sono stati intrapresi altri controlli finalizzati a constatare le violazioni di natura tributaria commessi per l'omessa dichiarazione dei redditi da lavoro autonomo che, per i soli anni 2020 e 2021, ammontano a oltre 18.000 euro. Le fiamme gialle hanno provveduto alla segnalazione dell'attività abusiva al Comune di Ficarazzi per le violazioni della normativa che prevedono l'irrogazione di una sanzione che va da un minimo di 250 a un massimo di 5.000 euro.  
 
Fonte AdnKronos

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Gestisce centro estetico abusivo e incassa il reddito di cittadinanza", denunciata

PalermoToday è in caricamento