menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Panda in spiaggia a Vergine Maria

La Panda in spiaggia a Vergine Maria

Con la Panda, il fucile e gli occhiali sulla sabbia di Vergine Maria

Auto in spiaggia: lo strano ritrovamento è stato fatto - e fotografato - da numerosi bagnanti, alcuni dei quali hanno chiamato la polizia per chiederne la rimozione

Per molti palermitani sono iniziate le ferie e le famiglie con i loro bambini cominciano ad affollare le spiagge con ombrelloni, sdraio, palette, secchielli e…una Panda. No, non parliamo dell’avvistamento di uno dei mammiferi-simbolo della Cina, ma di un vecchio modello di auto marchiata Fiat con le ruote “affondate” nella sabbia rovente di Vergine Maria.

Lo strano ritrovamento è stato fatto - e fotografato - questa mattina da numerosi bagnanti, alcuni dei quali hanno chiamato la polizia per chiederne la rimozione. Da chiarire come abbia fatto l’auto ad arrivare a pochi metri dalla spiaggia. Sembrerebbe infatti che qualcuno abbia divelto per l’ennesima volta la sbarra posta all’ingresso per evitare accessi indesiderati.

La stessa sbarra, agli inizi di luglio, era stata segata e gettata in mare da chi non aveva intenzione (e forse non ne ha ancora) di accettare le regole del vivere comune. A chiedere la pedonalizzazione dell’area sono state le associazioni Comitati civici, la Pro Loco Nostra Donna del Rotolo-Vergine Maria, Palermo Indignata e Circolo Mesogeo di Legambiente. Possibile quindi che si tratti di una provocazione.

Secondo quanto riportato da Ansa Sicilia il mezzo è stato rimosso con l’utilizzo di una jeep della polizia. Il proprietario della Fiat Panda avrebbe riferito che il mezzo è stato rubato ieri notte, ma saranno gli ulteriori accertamenti degli investigatori a chiarire meglio le circostanze.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento