menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della manifestazione del 2015

Un momento della manifestazione del 2015

Si mette in moto la macchina organizzativa: sarà un Festino tecnologico

Previste performance acrobatiche, coreografie, aeree e giochi di luce. Occhio di riguardo anche ai turisti e all'innovazione multimediale: queste alcune delle novità

E’ partita a pieno regime la macchina organizzativa del 392° festino di Santa Rosalia, affidato all’agenzia Agave di Andrea Randazzo e per il secondo anno consecutivo sotto la direzione artistica di Lollo Franco. Un festino fedele alla tradizione ma aperto al nuovo. Alla tecnologia. All’innovazione multimediale, che renderanno questa edizione un evento spettacolare. Performance acrobatiche, coreografie, aeree e giochi di luce sono solo alcune delle novità introdotte.

"Il festino è dei palermitani. Per i palermitani". Con questo presupposto, l’organizzazione ha deciso quest’anno di coinvolgere attivamente diverse associazioni di categoria e non che contribuiscono al risveglio culturale ed economico della città: con Federalberghi Palermo, il 392° festino di Santa Rosalia aprirà virtualmente le porte anche ai turisti stranieri che avranno la possibilità di vivere il festino da protagonisti. 

"La creatività e l’originalità del progetto, interamente pensato e ideato, carro incluso, da Lollo Franco, ha contribuito ad avere quella marcia in più rispetto agli altri contendenti al bando per l’aggiudicazione dell’evento", dicono gli organizzatori.  Confcommercio e l’Associazione Cassaro Alto coinvolgeranno esercenti, ristoratori e cittadini con iniziative ispirate al tema del Festino e della tradizione popolare siciliana. 

Nelle tre piazze del percorso arabo-normanno – piazza Bologni, piazza Bellini e piazza Marina – sarà ricreata l’atmosfera degli antichi ”casotti” in cui l’arte artigiana s’incontra con quella teatrale grazie alla collaborazione con Confartigianato.

A Palazzo Bonocore (piazza Pretoria, 2) nei giorni del festino, sarà possibile visitare  - con un ticket promozionale - la mostra sulle feste e tradizioni popolari, con una sezione dedicata a Santa Rosalia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento