Cronaca Tribunali-Castellammare / Corso Vittorio Emanuele

La sera della "Santuzza", 300 mila fedeli dietro il carro: poi i giochi d'artificio

L'augurio del narratore "Buon festino" ha dato il via allo spettacolo. A trainare il carro, realizzato dallo scenografo Renzo Milan e sul quale si erigerà la statua realizzata dallo scultore Domenico Pellegrino, 60 donne palermitane

Orlando sul carro, applausi per lui

Alle 21.26 è ufficialmente iniziato il 390esimo Festino di Santa Rosalia. L'augurio del narratore "Buon festino" ha dato il via allo spettacolo. Migliaia di persone (si stima circa 300 mila) hanno affollato le vie del Cassaro per rendere omaggio alla Santuzza. Il corteo trionfale dalla Cattedrale attraverserà corso Vittorio Emanuele fino al lungomare del Foro Italico. A trainare il carro, realizzato dallo scenografo Renzo Milan e sul quale si erigerà la statua realizzata dallo scultore Domenico Pellegrino, ci saranno 60 donne palermitane. Gran finale, come di consueto, con i "fuochi d'artificio".

ORE 00,22
Il carro è arrivato a Porta Felice. I giochi d'artificio al Foro Italico concluderanno il 390esimo Festino di Santa Rosalia

ORE 23,15
Il carro riprende il suo cammino verso il Foro Italico.

ORE 23,06
Il sindaco Leoluca Orlando sale sul carro giunto ai Quattro Canti e pronuncia la fatidica frase: "Viva Palermo e Santa Rosalia". Applausi a scena aperta per il Primo cittadino. Come la tradizione insegna, ciò significa che il suo gradimento è ancora alto.

ORE 22,07
E' partito il carro viene guidato da 60 donne palermitane. "E' una grande emozione" ha twittato il sindaco Leoluca Orlando.

ORE 21,45
Spettacolo di luci in Cattedrale: otto quadri ed un prologo per uno spettacolo che, con l'ausilio di proiezioni e video scenografie sulla facciata della Cattedrale, ha messo in luce il percorso della santa che l'ha condotta a rifiutare i privilegi della sua posizione sociale nella Palermo Normanna

LEGGI ANCHE: EDIZIONE 2014, IL PROGRAMMA COMPLETO

"Questa festa pagana è dedicata alle donne, perché Rosalia è un esempio", ha detto l'organizzatrice Monica Maimone della Mymoon. Per la 390esima edizione ci saranno più di 50 performer, tra attori e danzatori, che daranno vita allo spettacolo popolare "Solitaria di Dio", che racconterà la vita della santa virtuosa e ribelle. Alcune band siciliane che proporranno canzoni, danze e parole per raccontare una Palermo che torna a essere l'ombelico del Mediterraneo, crocevia di nuovi migranti che offrono alla Santa i loro viaggi, il loro futuro e la loro speranza. Fra di loro ci saranno Mario Incudine, Antonio Vasta, Antonio Putzu, Manfredi Tuminello, Pino Ricosta, Emanuele Rinella, Francesca Incudine e la partecipazione straordinaria degli Akkura.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La sera della "Santuzza", 300 mila fedeli dietro il carro: poi i giochi d'artificio

PalermoToday è in caricamento