rotate-mobile
Cronaca

Cambia la raccolta differenziata per le feste, Rap assicura: "Non ci saranno i disagi degli anni passati"

Nei giorni di Natale, Santo Stefano, Capodanno ed Epifania variano gli orari e i giorni di conferimento. L'azienda: "Grazie all'accordo con i sindacati è stata garantita una presenza del personale dell'80%"

Cambiano gli orari di raccolta dei rifiuti differenziati in vista delle festività natalizie. A renderlo noto è la Rap: "Al fine di garantire la continuità dei servizi di raccolta differenziata porta a porta nelle aree afferenti i progetti 'Palermo differenzia' - si legge in una nota dell'azienda partecipata - si sono rese necessarie alcune variazioni sugli orari di esposizione dei carrellati inerenti alle frazioni differenziate di Organico (attività domestiche), Cartone e Vetro (attività commerciali)".

Il servizio di differenziata nell'area del "porta a porta" dunque sarà regolarmente effettuato rispettando le frazioni da calendario ma i bidoni carrellati dovranno essere messi in strada in anticipo con le seguenti specifiche:

Utenze domestiche

Sabato 24 e sabato 31 dicembre: l'esposizione frazione Organica dovrà avvenire tra le 14 e le 17 anziché dalle 19 alle 22 in quanto la raccolta da parte di Rap sarà effettuata subito dopo. Nessuna variazione per gli altri giorni.

Utenze commerciali

Sabato 24, lunedì 26 e sabato 31 dicembre-venerdì 6 gennaio 2023: l'esposizione delle frazioni dovrà avvenire solo tra le 13 e le 14 e non a chiusura dell'esercizio commerciale serale dove non è previsto nessun passaggio di Rap. Le frazioni previste da calendario da esporre sono per sabato 24 e 31 dicembre: cartone; lunedì 26 dicembre: plastica. Venerdì 6 gennaio: vetro.

Rap

Il progetto "Presenza al lavoro"

Inoltre nei giorni 25, 26 dicembre e 1 e 6 gennaio 2023 rimarranno chiusi tutti i centri comunali di raccolta. Per le festività del 25 e 26 dicembre nonché il primo gennaio e l’Epifania, diversamente dagli altri anni dove si è garantito, per contratto, un servizio di igiene ambientale con presenza di forza lavoro al 50%, oggi l’Azienda ha previsto una percentuale di presenza del personale, su base volontaria, ben superiore. Con l’obiettivo di garantire alla città non solo i servizi minimi essenziali ma di coprire e intervenire sulla maggior parte degli itinerari, compresa la pulizia dopo il concerto al Politeama.  

Tutto ciò è stato possibile in quanto la Rap, di concerto con le sigle sindacali, ha attivato per tutto il periodo natalizio e fino al 15 gennaio il progetto "Presenza al lavoro" mirato a incentivare il personale a ridurre in questo momento delicato le proprie ferie ed eventuali permessi per fronteggiare, in attesa di nuovo personale, una carenza di organico che ha superato le 700 unità operative. "Un grazie doveroso ai lavoratori - dichiarano i vertici di Rap - che stanno assicurando con senso di responsabilità il funzionamento del progetto di produttività condiviso con le organizzazioni sindacali. Nel mese di novembre, a fronte di 1.086 dipendenti operativi coinvolti nel progetto, oltre l’80% ha rispettato i parametri di presenza previsti garantendo una massiccia presenza al lavoro ed una minima fruizione dei permessi  previsti dalla normativa vigente".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambia la raccolta differenziata per le feste, Rap assicura: "Non ci saranno i disagi degli anni passati"

PalermoToday è in caricamento