rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Festa della mamma, Miccichè: “Non lasciare sole le donne che denunciano violenze" 

Il presidente dell’Ars plaude all'iniziativa del movimento femminile di Forza Italia che, in questa giornata speciale, ha voluto dimostrare la propria vicinanza a queste donne consegnando ai carabinieri dei doni che saranno distribuiti nelle varie case rifugio

Nel giorno della festa della mamma il presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè ricorda l'importanza di non lasciare sole le donne, vittime di violenze familiari, che hanno avuto il coraggio di denunciare gli abusi subiti e che oggi vivono in una condizione di protezione nelle case rifugio. Lo fa plaudendo all’iniziativa di Azzurro Donna, il movimento femminile di Forza Italia, che in questa giornata speciale, ha voluto dimostrare la propria vicinanza a queste donne consegnando ai carabinieri dei doni che saranno distribuiti nelle varie case rifugio. 

“E’ di vitale importanza – dichiara Miccichè - che queste donne, che hanno avuto il coraggio di ribellarsi ai soprusi, non siano lasciate sole. E’ bene che sappiano di avere vicino le Istituzioni. Auguri quindi a queste mamme straordinarie, che hanno saputo guardare ad un futuro migliore non solo per loro stesse ma soprattutto per i propri figli, abbandonando un passato doloroso alla ricerca di una vita migliore, che siamo certi riusciranno ad avere”.    

L’iniziativa, della coordinatrice regionale di Azzurro Donna Maria Antonietta Testone, è stata accolta con grande entusiasmo dalle donne del movimento azzurro tra le quali la coordinatrice provinciale di Agrigento, Irene Sacheli, che ha prontamente coinvolto le altre azzurre. “Ringrazio – dice Testone – i carabinieri che provvederanno alla consegna dei doni, per la preziosa collaborazione. Spero che questa esperienza possa essere ripetuta in tutte le province siciliane”. La distribuzione dei regali sarà effettuata dai militari per preservare i luoghi-rifugio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa della mamma, Miccichè: “Non lasciare sole le donne che denunciano violenze" 

PalermoToday è in caricamento