rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Carabinieri, generale Galletta: "Palermo vive nuovo Rinascimento"

In piazza Parlamento la cerimonia per il 203mo anniversario della fondazione dell'Arma dei carabinieri. Presente il generale di Brigata e comandante della legione Sicilia Riccardo Galletta

Si è svolta in piazza Parlamento la cerimonia per il 203mo anniversario della fondazione dell'Arma dei carabinieri, cui hanno preso parte oltre ai vertici militari anche il procuratore capo di Palermo Francesco Lo Voi, il procuratore generale Roberto Scarpinato, il prefetto Antonella De Miro e il sindaco Leoluca Orlando. Davanti a Palazzo dei Normanni si sono schierati tutti i reparti dei militari dall'antiterrorismo, ai cacciatori di Sicilia, dai Forestali ai reparti speciali. Come sempre forte punto di attrazione lo schieramento della Fanfara. (GUARDA IL VIDEO)

"E' stato un anno intenso per i carabinieri - ha detto il generale di Brigata e comandante della legione Sicilia Riccardo Galletta - Oltre 6 mila gli arresti eseguiti, il 7 per cento in più rispetto allo scorso anno. Di questi 269 sono per mafia. I denunciati oltre 57 mila, il 15 per cento in più rispetto allo scorso anno. Il nostro impegno è per consegnare alle nuove generazioni un mondo migliore. Non sarà una strada semplice, ma ritengo che tappa di questo nuovo rinascimento per la nostra terra sia rappresentato dalla proclamazione di Palermo capitale della Cultura 2018. Il tributo di sangue pagato da esponenti delle forze dell'ordine, magistrati, amministratori, sindacalisti ha contribuito alla rinascita delle coscienze. Oggi a Palermo non mancano i segnali di rinascita. Un 'rinascimento' che trova riscontro nel riconoscimento di Palermo quale Capitale italiana della cultura". Nel corso della cerimonia sono stati premiati i carabinieri che si sono distinti in servizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri, generale Galletta: "Palermo vive nuovo Rinascimento"

PalermoToday è in caricamento