Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Allacci abusivi, furti ed “evasioni”, raffiche di denunce dei carabinieri

Un pregiudicato sorpreso a rubare energia elettrica. Un giovane e una donna si trovavano fuori casa pur essendo ai domiciliari. Minorenne “beccato” mentre tenta il furto di un’auto a due turisti olandesi

Sfilza di denunciati dai carabinieri nel corso dei controlli di Ferragosto. Un pregiudicato di 64 anni, F.A. , è stato trovato con l’impianto elettrico della propria abitazione allacciato abusivamente alla rete cittadina. L’uomo è stato denunciato per furto aggravato. Dall’inizio dell’anno sono 142 i casi di furto di energia riscontrati dalle autorità.

Un ventinovenne sottoposto ai domiciliari con divieto di uscire dalla propria abitazione nelle ore notturne,  è stato sorpreso in via Roma in un orario non consentito. Per lui è scattata una denuncia per violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale. Stessa sorte per una donna di 39 anni: L.R.  sottoposta ai domiciliari per una serie di reati, è stata sorpresa al di fuori della propria abitazione senza un giustificato motivo. Per la donna è scattata una denuncia per evasione.

Infine, alle prime luci dell’alba, nel corso di un controllo nelle zone del centro storico, è stato arrestato un minorenne, T.A. di 16 anni, sorpreso in flagranza di reato mentre era intento a rubare dentro un’auto di alcuni turisti olandesi in vacanza in Sicilia. L’obiettivo del giovane era una macchina fotografica di ultima generazione. La refurtiva è stata recuperata e restituita al proprietario.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allacci abusivi, furti ed “evasioni”, raffiche di denunce dei carabinieri

PalermoToday è in caricamento