Ferragosto in carcere, Partito Radicale all'Ucciardone: "Verificheremo condizioni dei detenuti"

I rappresentanti del partito di Marco Pannella si recheranno domani mattina in visita nell'istituto penitenziario palermitano

Domani, venerdì 14 agosto, a partire dalle ore 10, una delegazione dei consiglieri generali del Partito Radicale, composta da Donatella Corleo e Gianmarco Ciccarelli, effettuerà una visita all’interno dell'Ucciardone di Palermo. "La visita - si legge in una nota - rientra nella tradizionale iniziativa del Ferragosto in carcere, che vedrà i rappresentanti del partito di Marco Pannella in visita nei penitenziari di Cagliari Uta, Palermo Ucciardone, Tolmezzo (Udine), Bologna e Napoli Poggioreale. Quest’anno il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria ha autorizzato il Partito Radicale a recarsi in visita in soli cinque istituti di pena su tutto il territorio nazionale, con delegazioni composte al massimo da due persone".

“Il carcere palermitano dell’Ucciardone è l’unico dei 23 penitenziari siciliani che visiteremo nell’ambito del Ferragosto in carcere radicale, che quest’anno si svolge in forma ridotta - dicono in coro Donatella Corleo e Gianmarco Ciccarelli, membri del Consiglio generale del Partito Radicale -. Verificheremo le condizioni di detenzione ed effettueremo una prima valutazione dell’impatto del Covid-19 sulla realtà penitenziaria. Rivolgiamo un appello a tutti i parlamentari nazionali e regionali, che non hanno bisogno di autorizzazione per visitare le carceri, ad esercitare le loro prerogative recandosi in visita negli istituti di pena in questa caldissima e per molti versi anomala estate del 2020”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Nuovo Dpcm "spacca weekend" e spostamenti vietati: si cambia colore tra sabato e domenica?

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Musumeci chiede la zona rossa a Conte: "Altrimenti firmo io l'ordinanza"

  • Nuovo Dpcm: Governo conferma l'ipotesi dello stop all'asporto per i bar dopo le 18

  • La quindicenne costretta a prostituirsi: "Mi davano anche 150 euro a rapporto, ero un oggetto"

Torna su
PalermoToday è in caricamento