menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il commissariato di polizia di Partinico

Il commissariato di polizia di Partinico

"Non paga l'affitto e picchia il proprietario di casa", fermato un giovane a Partinico

Bloccato un 25enne indagato per tentata estorsione, danneggiamento, rapina e lesioni. Il ragazzo è stato portato al Pagliarelli in attesa dell'udienza di convalida. Arrestato anche un 28enne ubriaco in piazza Duomo

Stava passeggiando dalle parti di piazza Duomo quando alcuni agenti, impegnati nell’arresto di una persona ubriaca che dava fastidio ai passanti, lo hanno riconosciuto. La polizia ha fermato a Partinico un 25enne, B.H.A., considerato responsabile dei reati di tentata estorsione, danneggiamento aggravato, rapina e lesioni. Il giovane, un marocchino senza fissa dimora, è indagato per aver aggredito il proprietario dell'appartamento che aveva preso in affitto, il quale a sua volta lo aveva cacciato di casa per un debito.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia il giovane, in diversi episodi, avrebbe minacciato e picchiato con calci e pugni il locatore pur di non pagare la somma di denaro. "In un’altra occasione - spiegano dalla Questura - gli aveva rubato anche il telefono cellulare e le chiavi di casa che aveva utilizzato per danneggiare e mettere a soqquadro suppellettili e arredamento dell’abitazione approfittando della sua assenza". Al termine degli accertamenti il 25enne è stato accompagnato al Pagliarelli in attesa dell’udienza di convalida.

Poco prima del fermo del giovane i poliziotti erano intervenuti in piazza Duomo arrestando un 28enne per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e rifiuto di indicazioni sulla propria identità. "Gli agenti - si legge ancora nella nota - hanno riconosciuto il molestatore, noto per innumerevoli precedenti di polizia. Alla loro vista ha iniziato a proferire frasi sconnesse. Invitato a mantenere la calma e fornire il proprio documento, il soggetto si rifiutava categoricamente".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento