Ragazza accoltellata in via Notarbartolo, preso fratellastro 15enne vicino all'aeroporto

Prima la lite in casa, poi l'aggressione e la fuga in direzione Punta Raisi. Il giovane, accusato del reato di lesioni personali aggravate, è stato portato in una comunità e affidato ai servizi sociali

L'aeroporto Falcone-Borsellino (foto archivio)

Fermato vicino all’aeroporto il fratellastro quindicenne della ragazza accoltellata. I carabinieri hanno trovato il responsabile di quanto accaduto ieri pomeriggio in via Notarbartolo. E’ stato rintracciato mentre vagava nei pressi del Falcone-Borsellino dove probabilmente avrebbe voluto salire sul primo aereo e fare perdere le proprie tracce.

Secondo una prima ricostruzione tutto sarebbe iniziato in casa con un’accesa discussione. Il fratellastro, di origini romene, a un certo punto avrebbe preso un coltello da cucina e colpita provocandole ferite al volto, al collo e al braccio. La ragazza, una 23enne delle Mauritius, sarebbe quindi scappata in strada per rifugiarsi in un panificio vicino e chiedere aiuto.

In pochi minuti la strada si è riempita di carabinieri e vigili del fuoco che stavano cercando il responsabile, mentre la ragazza è stata portata al Civico con un’ambulanza del 118. Alla sera le ricerche dei militari, estese fino a Punta Raisi dopo l’analisi di alcune telecamere, hanno dato i loro frutti e permesso di fermare il giovane.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il quindicenne, in attesa di nuove disposizioni da parte del Tribunale dei minorenni, sarà trasferito in una comunità e affidato ai servizi sociali. Per lui l’accusa è di lesioni personali aggravate dai futili motivi. Trovato per strada, vicino alla loro abitazione, il coltello ancora sporco di sangue. La 23enne invece è stata dimessa dal pronto soccorso dell’ospedale con una prognosi di venti giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento