Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

L'operaio ferito ai Cantieri navali, Ugl: "Riscontrate situazioni di rischio"

Fasola: "Già a dicembre 2022 un operaio dell'indotto ha perso la vita, la via maestra per contenere questo fenomeno sempre più crescente sono i controlli"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Per l'Ugl oramai è divenuta una costante purtroppo apprendere notizie di incidenti in Fincantieri a Palermo, questa volta è accaduto a nella giornata di giovedì 23 febbraio a bordo della nave "Al Fulk" ormeggiata al molo Levante dove un operaio impegnato per conto di una ditta di Napoli ha riportato gravi ferite a una gamba.

"Il sopralluogo degli RLS dell'indotto Fincantieri di Palermo fra cui anche del nostro Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Lorenzo Giordano ha fatto rilevare - dichiara Franco Fasola, Segretario responsabile dalla Ugl di Palermo - numerose situazioni di rischio sul posto dell'incidente, ciò denota ancora una volta la mancanza di adeguata prevenzione. Già a dicembre 2022 un operaio dell'indotto ha perso la vita, la via maestra per contenere questo fenomeno sempre più crescente sono i controlli, pertanto il potenziamento degli Ispettori e un'adeguata cultura e formazione sulla sicurezza, la quale deve rappresentare un investimento per le imprese e non un costo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'operaio ferito ai Cantieri navali, Ugl: "Riscontrate situazioni di rischio"
PalermoToday è in caricamento