Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

La tragica fine del fenicottero rosa avvistato a Balestrate: morto denutrito

Martedì scorso - dopo il suo avvistamento sulla spiaggia di Balestrate - era stato accolto come una star. L'uccello acquatico è morto nel centro recupero fauna selvatica di Ficuzza, dove era stato ricoverato

Il fenicottero rosa a spasso sulla spiaggia di Balestrate

Ha lottato per qualche giorno, poi si è arreso. Il fenicottero rosa - che martedì scorso dopo il suo avvistamento sulla spiaggia di Balestrate era stato accolto come una star - è morto ieri pomeriggio nel centro recupero fauna selvatica di Ficuzza, dove era stato ricoverato. I veterinari hanno fatto il possibile per salvarlo ma nonostante le cure non ce l'hanno fatta. "Era troppo disidratato e denutrito - ha spiegato a PalermoToday Giovanni Giardina, responsabile della struttura -. Nonostante la giovane età non è riuscito a sopravvivere. Inoltre era stato esposto al sole per troppo tempo e aveva anche una sospetta distorsione a una delle ali".

L'esemplare di Phoenicopterus roseus Pallas era stato "sorpreso" martedì mentre passeggiava sulla battigia di Balestrate. Poi alcuni residenti di Trappeto lo avevano notato mentre annaspava in acqua. Alcuni ragazzi del personale del lido Ciammarita lo avevano riportato sulla terra ferma ed era stato affidato agli uomini del corpo forestale. Poi il trasferimento a Ficuzza e le cure, che sono comunque risultate vane.

Secondo gli esperti il fenicottero rosa potrebbe essersi fatto male durante la migrazione restando poi da solo. "Probabilmente si trattava di un gruppo di giovani fenicotteri - è stato il pensiero Giardina - e lui si è sganciato dallo stormo. Normalmente, se trova un luogo silenzioso e privo di elementi di disturbo, il gruppo torna indietro per recuperarlo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La tragica fine del fenicottero rosa avvistato a Balestrate: morto denutrito

PalermoToday è in caricamento