rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca Monreale

La giovane monrealese morta dopo il parto, sette indagati: martedì l'autopsia

Sono medici, anestesisti e infermieri del reparto di Ginecologia dell'ospedale Ingrassia. Si tratta di un atto dovuto della Procura per consentire alle persone coinvolte di nominare propri consulenti che partecipino all'esame autoptico. L'ipotesi di reato è quella di omicidio colposo

Dopo la denuncia dei familiari sette tra medici, anestesisti e infermieri sono stati iscritti nel registro degli indagati per la morte della giovane monrealese, Federica Tarallo di 27 anni, deceduta la scorsa settimana dopo aver partorito la propria bimba all'ospedale Ingrassia. Si tratta di un atto dovuto da parte della Procura di Palermo, per consentire alle persone coinvolte di nominare propri consulenti che partecipino all'autopsia sulla salma della giovane.

I familiari sono assistiti dagli avvocati Piero Capizzi e Corrado Sinastra, mentre l'inchiesta è guidata di pubblici ministeri Clio Di Guardo e Ludovica D'Alessio. L'ipotesi di reato è quella di omicidio colposo. Gli indagati sono alcuni dei sanitari che prestano servizio al reparto di Ostetricia e Ginecologia dell'ospedale Ingrassia. Il giorno dopo la giovane è stata trasferita al reparto di Terapia intensiva dell'ospedale Villa Sofia, ma il quadro clinico era ormai compromesso e dopo cinque giorni il suo cuore ha smesso di battere. 

L'autopsia sul corpo della 27enne, alla quale prenderanno parte i quattro periti nominati della Procura, è stata fissata per martedì prossimo. Quindi la salma sarà restituita ai familiari per la celebrazione del funerale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La giovane monrealese morta dopo il parto, sette indagati: martedì l'autopsia

PalermoToday è in caricamento