Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Donare i farmaci costosi inutilizzati Stop agli sprechi con "Farmadono"

Arriva "Farmadono", il nuovo progetto dell'assessorato regionale alla Salute che invita a donare tutte le medicine dai prezzi esosi. Ecco il punti di raccolta a Palermo

"Farmadono" è il nuovo progetto dell'assessorato regionale alla Salute

Un piccolo gesto di solidarietà. Si chiama “Farmadono” ed è la nuova iniziativa promossa dall’assessorato regionale per la salute su tutto il territorio siciliano. Si tratta di un vero e proprio invito alla cittadinanza a regalare tutti quei farmaci, di solito molto costosi, in possesso di tutti quei pazienti che non hanno più l'esigenza di assumerli. Queste medicine saranno destinate ad altri cittadini che ne hanno bisogno e che spesso non sono nelle condizioni economiche di poterle acquistare.

Spesso, infatti, a causa di una completa guarigione o viceversa di un insuccesso terapeutico, evento avverso o mancata aderenza alla prescrizione, possono rimanere inutilizzate confezioni di medicinali, anche se in buono stato. L'obiettivo, quindi, supportato da Mediolanum Farmaceutici - Neopharmed Gentili, è quello di raggiungere l'ottimizzazione delle risorse. I farmaci recuperati possono essere ancora utili ed adoperati per attività erogate dalle aziende sanitarie provinciali o per assistenza fornita dalle associazioni assistenziali che non hanno fini di lucro. Per ulteriori dettagli sui punti di raccolta e sulle modalità ci si può rivolgere al servizio farmaceutico della propria Asp.

"Con questo progetto - spiega l'assessore Massimo Russo - offriamo ai cittadini siciliani, che già sono sensibili a simili gesti di generosità e attenzione, un'organizzazione capillare in tutte le province siciliane collegandola alle farmacie delle aziende sanitarie. È una iniziativa che può rivelarsi molto utile per chi ne ha bisogno e che, al contempo, contribuisce a migliorare l'impatto sull'ambiente, riducendo lo smaltimento di farmaci e sostanze chimiche”.

Punti di raccolta in provincia di Palermo:

 Polo distribuzione farmaceutico Ospedale Giglio di Cefalù in contrada Pietrapollastra;

Polo distribuzione farmaceutico Presidio ospedaliero Madonna dell'Alto di Petralia Sottana in C.da S. Elia;

Polo distribuzione farmaceutico a Termini Imerese in via Ospedale Civico 10;

Polo distribuzione farmaceutico a Bagheria in via Mattarella 166;

Polo distribuzione farmaceutico a Corleone in via don Colletto, 25;

Polo distribuzione farmaceutico a Lercara Friddi in via Francesco Calì;

Polo distribuzione farmaceutico del Presidio Ospedaliero di Partinico, in via Circonvallazione;

Polo distribuzione farmaceutico di Carini in Piazza San Francesco;

Polo distribuzione farmaceutico di Misilmeri in via G. Scarpello 53;

Polo distribuzione farmaceutico “Turrisi Colonna” in via G.Turrisi Colonna 43;

Farmacia del PTA “Biondo” in via Pindemonte 88;

Farmacia del PTA “Casa del Sole” in via Lancia di Brolo 10/bis;

Farmacia del PTA “Albanese” in via Papa Sergio I, 5;

Farmacia del PTA “Guadagna” in via Villagrazia, 46;

Farmacia territoriale di via Pindemonte 88.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donare i farmaci costosi inutilizzati Stop agli sprechi con "Farmadono"

PalermoToday è in caricamento