rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca Partanna-Mondello

Senzatetto occupano l’ex Onpi “Pagheremo anche l’affitto al Comune”

Antonella Monastra del gruppo Un'altra storia: "L'Amministrazione ha il dovere di rivedere i suoi progetti e andare incontro alle famiglie bisognose"

Era una casa di riposo comunale per persone anziane e adesso è occupata da un gruppo di senza tetto occupano. La struttura in questione è l’ex Onpi, “un luogo accogliente, caldo, dove riporre al sicuro ricordi, affetti, vite intere” per descriverlo con le parole di Antonella Monastra, consigliere del gruppo Un’altra Storia. “L’ultima struttura comunale ad occuparsi di questo servizio – continua Monastra - era stata sgomberata brutalmente lo scorso giugno, con molti dei suoi venerandi ospiti passati a miglior vita dopo il trauma del trasloco coatto.  L’offesa agli anziani 'deportati’ senza tanti complimenti dalle loro stanze si è vista subito in tutta la sua gravità: non solo l’immobile è stato oggetto di ripetute aggressioni vandaliche e trasformato in deposito di motorini rubati ma gli è anche toccato l’ingrato compito di custodire molti effetti personali dei suoi ospiti”.

Oggi l’ex Onpi torna ad assolvere al suo compito di casa per persone bisognose. Lo fa però nel peggiore dei modi visto lo stato di degrado che la caratterizza. Da qualche giorno, infatti, per puro bisogno, alcune famiglie con bambini si sono ‘impossessate’ della struttura, promettendo di rimetterla a nuovo e di pagare un affitto al Comune. “Offrire un tetto e la prospettiva di un’esistenza letteralmente al riparo dalle intemperie – ha dichiarato il consigliere di Un’altra Storia - sarebbe solo una piccola, simbolica compensazione al danno che la collettività intera ha subito vedendo lo stato di abbandono in cui, in modo irresponsabile e gratuito, questa Amministrazione ha ridotto il luogo d’accoglienza di indifesi vecchietti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senzatetto occupano l’ex Onpi “Pagheremo anche l’affitto al Comune”

PalermoToday è in caricamento