In casa materiale per confezionare ordigni, munizioni e droga: arrestato insospettabile

In manette un 27enne. Nella sua abitazione, a Falsomiele, la polizia ha trovato una cinquantina di coltelli, un pugnale, pistole da soft air, una carabina ad aria compressa, centinaia di proiettili, attrezzi utili al confezionamento di ordigni e munizioni

Foto archivio

In casa aveva un piccolo arsenale e una rigogliosa pianta di marijuana. Per G.S., incensurato di 27 anni, sono scattate le manette. La polizia lo ha fermato nella sua abitazione, nella zona di Falsomiele. 

Durante il sopralluogo, gli agenti hanno scoperto che il giovane deteneva abusivamente una collezione di coltelli (una cinquantina), tra i quali alcuni a scatto, un pugnale, 2 pistole da soft air, una carabina ad aria compressa e centinaia di proiettili, anche questi abusivamente detenuti. All’interno dell’abitazione sono stati rinvenuti, inoltre, attrezzi utili al confezionamento di ordigni e munizioni, nonché numerosissimi petardi di libera vendita e due scatole contenenti polvere pirica e polvere nera. Sul balcone c'era invece una pianta di marijuana a tre fusti, alta un metro circa e in piena fioritura. Sono in corso ulteriori indagini per individuare la provenienza del materiale rinvenuto e capire a quale scopo il 27enne aveva tutte quelle armi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il gip che ha valutato il caso ha deciso di rimettere il giovane in libertà. Il giudice infatti ha rilevato come non vi fossero assolutamente legami con la criminalità o organizzazioni terroristiche, e quindi come non rappresentasse un pericolo per la società. "Il 27enne - precisa l'avvocato di parte Piefrancesco Campo - conduce una vita regolare. Lavora ed è messo in regola. Nella sua famiglia non ci sono pregiudicati. Le armi fanno parte di una collezione, che il mio cliente teneva in una teca alla luce del sole". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Via dell'Arsenale, donna si lancia dal balcone e muore

  • Malore mentre fa il bagno al mare, morta una donna a Mondello

  • Gli cancellano i voli, palermitano in Polonia reagisce a pedalate: "Tornerò a casa in bici"

  • Bimbo cade dal letto e muore a soli 10 mesi, i suoi organi salvano due vite

  • Reddito di cittadinanza, 413 tirocini attivati dal Comune: tremila euro per sei mesi di lavoro

Torna su
PalermoToday è in caricamento