"Venite, hanno ucciso un uomo": alla Zisa interviene la polizia ma l'omicidio non c'è

Con una telefonata qualcuno aveva segnalato un omicidio in via Rubino Muratore sostenendo pure si trattasse del "figlio di un boss". Indagini in corso per risalire all'identità della persona che ha chiamato il 112

La polizia nel luogo in cui è stato segnalato l'omicidio poi risultato falso

Una telefonata anonima, poche parole per annunciare una "mattinata di fuoco" nonostante la pioggia battente. "Venite, hanno ucciso un uomo". Qualche minuto dopo via Rubino Muratore, nella zona della Zisa, si è riempita di volanti di polizia. La strada però era quasi deserta. Nessun cadavere, nessuno che cercasse di attirare l'attenzione degli agenti né altro: era un falso allarme.

La chiamata è arrivata sulla linea unica d'emergenza 112 intorno alle 8.30. Sembrerebbe che la persona al telefono, senza farsi identificare, abbia segnalato l'uccisione di un uomo azzardando anche un dettaglio. "E' il figlio del boss...", avrebbe detto riportando un cognome. A quel punto le volanti di polizia, all'indomani del blitz antimafia Padronanza, non hanno potuto fare altro che raggiungere il luogo del presunto omicidio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al loro arrivo però non c'era nessuno in quella stretta strada vicino via Cipressi, se non qualche residente che stava per raggiungere la propria auto per iniziare un'altra giornata di lavoro. Gli investigatori hanno avviato le indagini per risalire all'identità della persona che ha segnalato al telefono l'omicidio e chiarire cosa possa esserci dietro. Uno scherzo di cattivo gusto o il tentativo di spostare l'attenzione delle forze dell'ordine da altro?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Chiudono il negozio mentre sono in camerino, mamma e figlia bloccate per 2 ore da Ovs

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Sedici anni senza la voce sublime di Giuni Russo, ma a Palermo neanche una via per ricordarla

  • Straordinario ritrovamento a Caltavuturo: scoperta strada del secondo secolo Dopo Cristo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento