Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Resuttana-San Lorenzo / Via Norvegia

Prima monta le grate, poi svaligia casa Un fabbro finisce in manette

L'uomo, un pregiudicato di Altarello, è accusato di aver svaligiato un appartamento in via Norvegia dove lui stesso poco tempo prima aveva installato delle griglie antifurto

Fabbro svaligia appartamento: arrestato dalla polizia

Un fabbro è stato arrestato dalla polizia con l'accusa di aver svaligiato un appartamento dove lui stesso aveva poco prima installato grate antifurto. L'uomo, A.L.S. di 36 anni, pregiudicato di Altarello, è stato raggiunto da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip Morosini, su richiesta del pm De Leo.

Operaio specializzato in ferro battuto, l’uomo era stato incaricato dal padrone di casa poi derubato di montare inferriate per difendere la sua abitazione di via Norvegia dai ladri. Qualche tempo dopo l'intervento del fabbro, l'abitazione è stata svuotata, senza alcuna effrazione. Le indagini della polizia hanno preso spunto da un precedente furto con le stesse modalità, attribuito anche all’operaio, in via Bari. Qui una donna, dopo che è stata ricoverata per partorire, al suo rientro aveva scoperto che in casa dai cassetti erano spariti gioielli per un valore di 250 mila euro. Nell’abitazione del fabbro la polizia ha sequestrato vari oggetti preziosi, tra cui una teiera in argento con le iniziali della vittima.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima monta le grate, poi svaligia casa Un fabbro finisce in manette

PalermoToday è in caricamento