Partanna, qualcosa si muove all'ex Onpi: previsti interventi di decoro

Effettuato un sopralluogo con gli assessori al Decoro e alla Cittadinanza solidale, il Coime e alcuni consiglieri comunali. Obiettivo: pianificare una serie di interventi per la fruibilità degli spazi

Pianificare una serie di interventi per il decoro e la fruibilità degli spazi dell'Ex Onpi di Partanna Mondello, in funzione di una maggiore vivibilità dell'area. Questo l'obiettivo di un sopralluogo congiunto realizzato dagli assessori al Decoro e alla Cittadinanza solidale, Fabio Giambrone e Giuseppe Mattina, con i rispettivi uffici, con il Coime e con i tecnici di alcune aziende partecipate, oltre che di alcuni consiglieri comunali.

Si procederà inizialmente alla rimozione dei rifiuti e degli sfabbricidi che nel tempo sono stati accumulati nell'area e successivamente il settore del Verde e il Coime interverranno per operazioni di manutenzione come il ripristino della pavimentazione dei vialetti, il consolidamento del muro di cinta e la collocazione di paletti dissuasori contro l'accesso di auto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al sopralluogo, insieme con Giambrone e Mattina, ha partecipato anche il sindacato Sunia, che ha promosso la costituzione in condominio delle famiglie che attualmente vivono nella struttura. Per Giambrone e Mattina "grazie alla collaborazione con il Sunia e le famiglie e grazie alla disponibilità delle maestranze comunali sarà possibile restituire decoro alla struttura, in un'ottica di apertura e vivibilità per tutti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

  • Coronavirus, in Sicilia morti altri tre anziani: 75 i nuovi contagi, più della metà a Palermo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento