“Un ballo per la vita”: serata di beneficenza a Villa Magnisi per Oncologia di Villa Sofia Cervello

La raccolta fondi servirà per l’acquisto di due poltrone per la chemioterapia

Villa Magnisi, sede dell'ordine dei medici

“Un ballo per la vita” è il tema della serata di beneficenza in programma domani a Villa Magnisi, sede dell’Ordine dei medici della provincia di Palermo. L’evento è finalizzato a raccogliere fondi per l’acquisto di due poltrone per la chemioterapia da destinare al reparto di Oncologia medica dell’Azienda Ospedali riuniti Villa Sofia Cervello, diretto da Francesco Verderame. La serata, organizzata da Renata Barbagallo e Marcello Alessandra, avrà inizio alle 21 e sarà allietata dal dj set di Luigi Scuderi e Alessio Mollica. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "re del pollo fritto" arriva a Palermo, apre il colosso Kfc: 40 nuovi posti di lavoro

  • Stretta anti covid, ecco l'ordinanza: mascherine all'aperto, divieto di stazionare in strada

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Giorgia Davì, la baby modella che porta un po' di Palermo alla Milano Fashion Week

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento