Cronaca Partinico

Evade dai domiciliari e prende un treno per Trapani: ventiduenne fermato dalla polizia ferroviaria

Il giovane, originario di Partinico, avrebbe detto agli agenti di avere un permesso, ma accertamenti più approfonditi hanno permesso di dimostrare che stava mentendo. Segnalato all'autorità giudiziaria, è stato riaccompagnato al suo domicilio

Un ventiduenne di Partinico è stato fermato dalla polizia ferroviaria mentre viaggiava su un treno diretto a Trapani nonostante risultasse agli arresti domiciliari.

Il giovane, munito di braccialetto elettronico, agli agenti della Polfer ha dichiarato di aver avuto un permesso dall'Autorità giudiziaria. Ma, accertamenti più approfonditi, hanno permesso di dimostrare che stava mentendo. Si era, infatti, allontanato dalla propria abitazione arbitrariamente. 

I poliziotti, quindi, su disposizione del Pm di turno, dopo averlo segnalato all'Autorità giudiziaria, lo hanno riaccompagnato al domicilio dove sta scontando gli arresti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dai domiciliari e prende un treno per Trapani: ventiduenne fermato dalla polizia ferroviaria

PalermoToday è in caricamento