rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Ai domiciliari per avere rapinato banca, trovato fuori casa: arrestato

Operazione dei carabinieri: in manette un ragazzo di 24 anni, che dopo il rito per direttissima è stato portato in carcere. Arrestato per evasione anche un altro giovane di 25 anni

Tentano di sfuggire ai domiciliari e finiscono in carcere. In manette - in due distinte operazioni - due palermitani di 25 e 24 anni, inchiodati entrambi dai controlli dei carabinieri. Nel primo caso Francesco Paolo D'Amico, ai domiciliari per reati commessi in materia di stupefacenti, è stato pizzicato fuori casa dai militari della compagnia di San Lorenzo, che in questi giorni hanno effettuato diversi controlli  nei confronti dei soggetti agli arresti domiciliari. Dopo essere finito in manette, a seguito del rito per direttissima, D'Amico è stato nuovamente sottoposto ai domiciliari.

I carabinieri della stazione di Altarello di Baida, invece,  hanno beccato fuori casa, Orazio Anania, 24enne, che avrebbe dovuto essere all'interno della sua abitazione per una rapina avvenuta nel gennaio 2016 ai danni di una banca in Carini. Il giovane dopo il rito per direttissima è stato portato in carcere.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai domiciliari per avere rapinato banca, trovato fuori casa: arrestato

PalermoToday è in caricamento