menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
A.S., 19 anni

A.S., 19 anni

Evade da arresti domiciliari a Trieste Viene riacciuffato a Palermo

Un giovane di 19 anni, che doveva scontare una pena per reati contro il patrimonio, è partito alla volta della Sicilia con due amici. E' stato sorpreso dai carabinieri in via Ruffo di Calabria

“Nostalgia canaglia”, cantavano Al Bano e Romina. In questo caso la nostalgia di casa è costata cara ad un giovane palermitano, A.S., arrestati dai carabinieri per evasione dai domiciliari. Il giovane di 19 anni da novembre si trovava agli arresti nella casa dei genitori per reati contro il patrimonio a Trieste. Un paio di giorni fa, forse per il desiderio di trascorrere le feste natalizie nel capoluogo siciliano, è partito con due amici alla volta di Palermo facendo perdere le proprie tracce. A questo punto sono scattate immediatamente le ricerche e una pattuglia è riuscita a rintracciare il giovane mentre a piedi e da solo percorreva via Ruffo Di Calabria. A.S. non ha opposto resistenza consegnandosi ai militari. Al termine della direttissima, il giudice ha disposto il ripristino degli arresti domiciliari a Trieste dove il giovane è stato riaccompagnato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento