Cronaca Tribunali-Castellammare / Piazza della Kalsa

Evade dai domiciliari e fa il posteggiatore abusivo alla Kalsa: arrestato

A finire in manette è stato un pregiudicato palermitano di 50 anni, Giacomo Sardina, "pizzicato" mentre gestiva i parcheggi nei pressi del Foro Italico

Era agli arresti domiciliari ma invece di stare in casa faceva il posteggiatore in strada. A finire in manette è stato un pregiudicato palermitano di 50 anni, Giacomo Sardina, "pizzicato" mentre gestiva i parcheggi vicino a piazza Kalsa. La polizia lo ha tratto in arresto per evasione dalla misura degli arresti domicilari. In azione, ieri mattina, gli agenti del commissariato Oreto-Stazione, che durante il controllo della zona sono passati lungo il Foro Italico. Qui hanno notato Sardina, già noto perché sottoposto ai domiciliari, che svolgeva palesemente l’attività di parcheggiatore abusivo.

"L’uomo - raccontano dalla questura - alla vista della volante ha cercato di allontanarsi velocemente da piazza Kalsa, per far perdere le proprie tracce fuggendo nei vicoli vicini, ma è stato tempestivamente raggiunto e bloccato dagli agenti. Sardina è stato quindi portato negli uffici del commissariato di polizia: gli è stata contestata anche la violazione prevista dall’articolo 7 comma 15 del codice della strada per l’esercizio abusivo dell’attività di parcheggiatore.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dai domiciliari e fa il posteggiatore abusivo alla Kalsa: arrestato

PalermoToday è in caricamento