rotate-mobile
Cronaca

Si allontana dalla comunità del Trapanese in cui deve scontare i domiciliari, palermitano in carcere

I carabinieri hanno arrestato un quarantunenne che si trovava sottoposto alla misura cautelare a seguito di pregressi reati contro il patrimonio avvenuti nel capoluogo nel 2021

I carabinieri della stazione di Calatafimi Segesta hanno arrestato un 41enne, pregiudicato palermitano, in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare emessa dalla Corte di Appello di Palermo. In particolare, l’uomo si trovava sottoposto agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico presso una comunità sita nel comune di Calatafimi Segesta, a seguito di pregressi reati contro il patrimonio avvenuti a Palermo nel 2021.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, nonostante il provvedimento restrittivo adottato nei suoi confronti, il 41enne si sarebbe allontanato in diverse occasione dalla comunità, senza autorizzazione. L’illecita e reiterata condotta messa in atto dall’uomo e documentata dai militari dell’Arma, ha determinato l’emissione della più afflittiva misura della custodia in carcere. Al termine delle formalità di rito, pertanto, l’uomo è stato condotto presso la casa circondariale Pietro Cerulli di Trapani.

Fonte: Adnkronos

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si allontana dalla comunità del Trapanese in cui deve scontare i domiciliari, palermitano in carcere

PalermoToday è in caricamento