rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

E' ai domiciliari ma evade e si nasconde sotto il letto della nonna, arrestato

In manette è finito Carlo Sammartino, 24 anni, pizzicato in un'abitazione di via del Buon Pastore. Il Tribunale adesso lo ha rispedito in carcere

Evade per l'ennesima volta dagli arresti domiciliari, ma viene scovato dalla polizia sotto uno dei letti della casa di sua nonna. In manette è finito Carlo Sammartino, 24 anni, pizzicato fuori casa dalla polizia. Nel corso dell'ultimo controllo gli agenti del commissariato Oreto-Stazione hanno constatato che l'accesso all'abitazione dove il giovane avrebbe dovuto trascorrere i domiciliari era stato sbarrato con un lucchetto.

Grazie a una meticolosa attività investigativa nella zona da parte degli uomini del commissariato, guidato da Giuseppe De Blasi (recentemente trasferito dopo il declassamento del commissariato Oreto), gli agenti sono riusciti a scovare Sammartino. Si trovava in un appartamento di via del Buon Pastore. Quando gli agenti hanno fatto irruzione il ragazzo, con precedenti per furto aggravato, ha tentato di nascondersi senza successo sotto il letto. Così i poliziotti hanno potuto notificargli il provvedimento del Tribunale di Sorveglianza e Sammartino è stato accompagnato in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' ai domiciliari ma evade e si nasconde sotto il letto della nonna, arrestato

PalermoToday è in caricamento