Cronaca Via Altofonte

Lastre di eternit in via Altofonte

Gli automobilisti che percorrono la strada costretti a fare delle manovre pericolose per evitarle. Le istruzioni per chi si deve disfare del materiale cancerogeno seguendo le corrette regole

Eternit in via Altofonte

Avete del materiale tossico come il cemento-amianto e non sapete come disfarvene? Non prendete l'abitudine adottata da alcuni palermitani di abbandonarle semplicemente a ridosso delle strade. E' il caso di via Altofonte, una strada già pericolosa di suo a causa di una perdita d'acqua che da sempre rende scivoloso l'asfalto, lungo il bordo della quale qualche cittadino poco civile ha lasciato circa un mese fa alcune lastre di eternit. Costringendo gli automobilisti a una non agevole manovra per evitarle.

Questo materiale non può essere rimosso come gli altri rifiuti ingombranti, proprio perchè tossico, ed è perciò inutile segnalarne la presenza alla Rap. Ciò che si deve fare, nel caso in cui venisse avvistato, è contattare il comune con una mail a "ambiente@comune.palermo.it", indicando il luogo preciso.

Dallo stesso dipartimento per l'Ambiente fanno sapere che "se i privati intendono rimuovere manufatti in cemento-amianto, come smontaggio di coperture, recipienti e canne fumarie, occorre rivolgersi a una ditta specializzata che provvederà a tutti gli adempimenti del caso". Basta una breve ricerca su internet per trovarne diverse. Invece di abbandonarle lungo la strada, dando vita a un iter che potrebbe durare per mesi prima che i rifiuti tossici possano finalmente essere rimossi.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lastre di eternit in via Altofonte

PalermoToday è in caricamento