rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Cronaca

Professore morto in Egitto in un incidente stradale, nuove indagini: la salma sarà estumulata

Il corpo di Giuseppe Provenzano, docente ordinario di Idraulica agraria e sistemazioni idraulico-forestali dell'Università di Palermo, sarà sottoposto a nuove analisi e una tac

La procura di Palermo ha disposto l'estumulazione della salma del professore Giuseppe Provenzano, morto a 57 anni in un incidente stradale avvenuto lo scorso primo dicembre ad Assuan, nel sud dell'Egitto.

La vittima era docente ordinario di Idraulica agraria e sistemazioni idraulico-forestali. E' deceduto nello scontro fra un pulmino, sul quale si trovava il professore di Partinico, e un camion, sulla strada che collega Assuan e Abu Simbel. Come riporta Ansa.it, il provvedimento per eseguire nuovi accertamenti è firmato dal procuratore aggiunto Ennio Petrigni. Ad eseguire la consulenza tecnica sul corpo sarà il medico Giuseppe Davide Albano. Verranno eseguite nuove analisi sul cadavere e una tac.

"La richiesta del Tribunale di Palermo di riesumare la salma del professore Provenzano - ha commentato Alessandro Palmigiano che assieme ai colleghi Lucio Savagnone e Giuseppe Pinella assistono la famiglia del docente - è un passo importante nella ricerca della verità su quanto avvenne quella notte. Stiamo collaborando con le autorità locali per capire l'esatta dinamica di quanto accaduto e non escludiamo che la salma potrà darci qualche informazione in più sulle dinamiche dell'incidente". Il docente si trovava in Egitto per un progetto di ricerca. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Professore morto in Egitto in un incidente stradale, nuove indagini: la salma sarà estumulata

PalermoToday è in caricamento