rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Cronaca Zen

“Rivuoi la Vespa? Dacci 400 euro”, due arresti per estorsione

In manette un pregiudicato di 41 anni e un giovane di 23. Avevano rubato il motorino ad una ragazza e poi le hanno chiesto un riscatto per farglielo riavere indietro. Ma la vittima ha denunciato l’accaduto alla polizia

Avevano chiesto un riscatto per una Vespa rubata, ma la proprietaria - una giovane donna - li ha denunciati alla polizia. Sono stati così arrestati per estorsione I.F., 41 anni pregiudicato, e R.P., 23 anni.

La vittima, dopo aver subito il furto del motorino e aver sporto denuncia, aveva attivato una sorta di "passaparola" tra conoscenti nella speranza di ritrovare il mezzo. A quel punto qualcuno le ha fatto sapere che la Vespa si trovava allo Zen e che avrebbe potuto riaverla pagando 400 euro.

Ma la ragazza non si è prestata al classico “gioco” – che la polizia definisce del “ribordo” – e si è rivolta al commissariato di San Lorenzo. Gli agenti dopo un’operazione di pedinamento ha poi bloccato i due indagati nel bar dove avrebbero dovuto incontrare la derubata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Rivuoi la Vespa? Dacci 400 euro”, due arresti per estorsione

PalermoToday è in caricamento