"Dammi i soldi o ti faccio saltare col tritolo": ricatta donna e si fa dare 30 mila euro, condannato

E' successo a Blufi. Fabio Bellanca, trentasettenne, è imputato di estorsione ai danni di una donna di Petralia Sottana. Il pm aveva chiesto cinque anni e quattro mesi di reclusione

Fabio Bellanca

Era diventato il tormento di una donna, vessata, minacciata di morte e costretta nel tempo a versare quasi 30 mila euro. Il gip Michele Guarnotta di Termini Imerese ha condannato a cinque anni di reclusione Fabio Bellanca, 37 anni. L'uomo era finito nei guai perché avrebbe costretto, con pesantissime minacce, una donna a dargli una consistente somma di denaro.

Bellanca aveva iniziato una relazione di amicizia con la donna, una 58enne di Petralia Sottana. L'estorsione si sarebbe verificata fra la fine del 2017 e il giugno del 2018, attraverso ricariche poste pay. E con minacce pesanti: "Dammi i soldi o ti faccio saltare in aria col tritolo a te e a tutta la tua famiglia. Ti sciolgo nell'acido, non troveranno nemmeno il Dna".  

Il pm aveva chiesto, per l'imputato, la condanna a cinque anni e 4 mesi. Fabio Bellanca è stato rappresentato e difeso dagli avvocati Daniele Re e Giulia Cristodaro. L'estorsione sarebbe avvenuta a Blufi. I carabinieri, dopo che la donna ha deciso di denunciare tutto, lo hanno arrestato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri hanno accertato che sono stati versati 77 vaglia postali per la somma di 23.910 euro e 22 ricariche postepay per 2.736 euro.  "La donna - avevano spiegato dal comando dei carabinieri al momento dell'arresto - ha deciso di rivolgersi ai militari dell’Arma perché era ormai esasperata. Le minacce di Bellanca erano diventate sempre più serie e preoccupanti al punto che la signora temeva concretamente per la propria incolumità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La corsa in ospedale e la disperazione, bambino di 3 mesi muore al Di Cristina

  • Maltempo in arrivo: temporali e rischio grandine, scatta l'allerta meteo

  • Tragedia a Isola, accusa un malore mentre esce dall'acqua e muore in spiaggia

  • Suicidio in via Guido Cavalcanti, commerciante di 62 anni si toglie la vita

  • "Ho ucciso io quella donna cinque anni fa: le ho stretto una corda al collo per sei minuti"

  • Va in caserma e confessa un delitto, trovati i resti di una donna a Monte Pellegrino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento