rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca Palazzo Reale-Monte di pietà / Via Matteo Bonello

Esondazione del canale Papireto, il Comune affida i lavori: l'asfalto in via Bonello sarà ripristinato

Una delibera di Giunta sblocca l'iter burocratico: stipulata una convenzione con la struttura commissariale contro il dissesto idrogeologico della Regione. Il tratto di strada è chiuso al traffico dal dicembre 2021. Zacco: "Si faccia presto"

Si sblocca l'iter burocratico che consentirà l'avvio dei lavori al canale Papireto, ostruito a causa del collasso del manto stradale in corrispondenza di via Matteo Bonello, e il successivo ripristino della viabilità. Con una delibera di Giunta votata oggi, l'amministrazione comunale ha affidato i lavori alla struttura commissariale contro il dissesto idrogeologico della Regione Siciliana. 

Il tratto di strada che collega la via Bonello alla via Papireto è chiuso al traffico dal dicembre 2021, quando le forti piogge che si sono abbattute sulla città hanno provocato l'esondazione del Papireto. Oltre alla via Bonello, l'acqua ha invaso in poco tempo via Gioiamia, piazzetta San Cosmo e via Beati Paoli, causando allagamenti in numerose abitazioni e attività commerciali.

Il Comune ha così provveduto a realizzare un by pass che ha permesso di evitare ulteriori allagamenti, riuscendo a mitigare il rischio idrogeologico durante tutte le successive precipitazioni. Una soluzione tampone che, dopo oltre un anno, adesso sembra possa essere superata. "La chiusura del tratto stradale fra via Bonello e via Papireto ha infatti causato enormi disagi alla viabilità dell'intera zona con i conseguenziali ingenti cali di fatturato alle numerose attività commerciali". 

A dichiararlo è il consigliere comunale e presidente della commissione Attività produttive, Ottavio Zacco, che spinge per "avviare i lavori in tempi brevi". Con questo obiettivo, aggiunge, "già nei prossimi giorni, insieme all'assessore regionale Edy Tamajo, incontreremo il dottor Maurizio Croce, commissario straordinario delegato per il rischio idrogeologico nella Regione Siciliana".

"Ringrazio il sindaco Roberto Lagalla per aver recuperato le somme necessarie al completamento dell'opera e l’assessore Totó Orlando per aver accelerato l’iter burocratico, affidando i lavori alla struttura commissariale", conclude Zacco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esondazione del canale Papireto, il Comune affida i lavori: l'asfalto in via Bonello sarà ripristinato

PalermoToday è in caricamento