Esercito, cambio al raggruppamento della Sicilia Occidentale

Il sesto reggimento bersaglieri di Trapani, comandato dal Colonnello Alberto Nola ha ceduto il comando al Reggimento Lancieri di Aosta (6°) di Palermo, comandato dal Colonnello Antonino Longo

Si è svolto oggi, nell'ambito dell'Operazione "Strade Sicure", l'avvicendamento alla guida del Raggruppamento “Sicilia Occidentale”. Il sesto reggimento bersaglieri di Trapani, comandato dal Colonnello Alberto Nola ha ceduto il comando al Reggimento Lancieri di Aosta (6°) di Palermo, comandato dal Colonnello Antonino Longo. Ambedue le Unità sono alle dipendenze dalla Brigata meccanizzata “Aosta”.

 Gli oltre 580 uomini e donne del 6° bersaglieri, impiegati per cinque mesi nell’operazione “Strade Sicure” nelle province di Palermo, Caltanissetta, Agrigento e Trapani, compresa l’isola di Lampedusa, hanno operato in concorso con le forze di polizia attraverso l’impiego di pattuglie fisse e mobili, conseguendo risultati di rilievo in termini di persone identificate, controllo autoveicoli, sequestro di merci proibite, soccorso a cittadini coinvolti in incidenti e vittime di aggressioni o semplicemente colti da malore.

Grazie alla particolare e fattiva collaborazione realizzata con tutti i prefetti ed i questori delle province della Sicilia occidentale, a causa del diffondersi del fenomeno epidemiologico Covid-19, la struttura del Raggruppamento operativo è stato oggetto di rimodulazioni, incrementi nelle aree focolaio, riconfigurazioni e adeguamento dei servizi in atto, al fine di implementare le misure di contrasto adottate dalle autorità di Governo coadiuvando le forze dell’ordine in un più capillare controllo del territorio.

Inoltre, il personale dell’Esercito Italiano, durante i cinque mesi caratterizzati da un notevole incremento dei flussi migratori ed impiegato nei centri per l’immigrazione nelle province di Agrigento, Caltanissetta e Trapani, ha contribuito alle misure di contenimento del rischio di contagio e supportato le Forze di Polizia nel fronteggiare i numerosi tentativi di allontanamento arbitrario degli ospiti durante la prevista quarantena. Il comandante delle Forze Operative Sud, Generale di Corpo d’Armata Giuseppenicola Tota, nel corso della riunione operativa propedeutica all’avvicendamento, svoltasi in video conferenza, ha ricordato gli ottimi risultati conseguiti dal 6° Reggimento Bersaglieri nella conduzione dell’Operazione Strade Sicure augurando pari risultati al subentrante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Coronavirus, divieto di spostamenti tra regioni valido anche per quelle in area gialla

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento